Il papà di Edinson Cavani spera che suo figlio vada al Real Madrid. Bene, apprendiamo la notizia e ne siamo felici. Oddio, non molto visto che il campionato italiano perderà un altro talento puro. E mentre a Napoli, alla tabaccheria Aldo, scommettono simpaticamente sul mese in cui Mazzarri verrà esonerato dall’Inter con tanto di boccia di Dom Perignon  la campagna acquisti del club partenopeo latita. Ma si sa. Quando arriva Benitez tutto è lecito. Moratti docet. E allora dopo il no di Belfodil, e il tutto lascia dire, il Napoli punta dritto su Ciro Immobile e su Mitra Matri per l’attacco. Il primo più probabile condividendo la comproprietà con la Juventus il secondo meno vista la concorrenza di Lazio e Milan. Mertens del Psv Eindhoven l’attaccante papabile alla corte del tecnico spagnolo. Che può beatamente sorridere perché attenzione, Simone Zaza prolifico attaccante dell’Ascoli con cartellino doriano  è in trattativa e Riccardo Bigon offre 3 milioni di euro al club ligure. E Gargano chiaramente è rientrato a casa. Non riscattato dall’Inter. Che Mazzarri aveva “cacciato”.

Che ci sia un po’ di ironia tra le righe è lecito. Il campionato italiano è una continua fuga di campioni. E il Napoli, che ricordo, in Champions League, sta per perdere un top player per “buoni?” giocatori. Non campioni. Non top player all’altezza del Matador. Higuain una chimera. Al Napoli non andrà mai. Se queste sono le premesse di questo calciomercato si salvi chi può. E noi il Napoli in Champions League lo desidereremmo all’altezza della competizione…