Antonio Candreva potrebbe a breve diventare ufficialmente un calciatore del Napoli. L’offerta del club partenopeo è di 24 milioni di euro e va incontro ai desideri della Lazio, che non si è accontentata dei 18 messi sul piatto dall’Inter.

Il calciatore avrebbe voluto trasferirsi alla corte di Mancini, ma, viste le difficoltà incontrate, pare si sia convinto ad accettare la maglia azzurra.

Candreva è fortemente voluto da Sarri, che lo vede come alter ego ideale di Callejon e lo apprezza, e tanto, per la sua duttilità tattica.

Claudio Lotito ha confermato che la trattativa è in uno stato avanzato. “Sto parlando con Aurelio De Laurentiis, sto condecuendo l’operazione direttamente con lui”, ha dichiarato il numero uno biancoceleste in alcune battute rilasciate a Radio Kiss Kiss.

Il calciatore stava per finire al Napoli già nel 2012, in piena epoca Walter Mazzarri. Allora il centrocampista militava nel Cesena, ma non se ne fece più nulla.

Capitolo Gabbiadini: l’attaccante ha parecchi estimatori tra i club di medio cabotaggio della Premier League. Il West Ham e lo Stoke City ci hanno fatto più di un pensierino, ma anche il Wolfsburg (che a gennaio offrì 22 milioni di euro) è parecchio interessato al calciatore.

Prima di cedere Manolo Gabbiadini, il Napoli vuole cautelarsi con l’acquisto di un altro attaccante. Si parla insistentemente di Milik, ma c’è da accontentare le richieste dell’Ajax.