Acquisti di gennaio, senza saldi invernali. Il Napoli è alla caccia di rinforzi, Babbo Natale De Laurentiis è pronto a far trovare sotto l’albero di Rafa Benitez due nuovi giocatori. Il tecnico ex Liverpool si sta comportando bene e per questo merita di essere premiato. Due i nomi sulla lista di Bigon, un difensore e un centrocampista, ovviamente spagnoli, che andranno ad aggiungersi alla colonia già composta da Reina, Albiol e Callejon. Il primo è Martin Montoya, terzino destro del Barcellona, lo scorso luglio campione d’Europa under 21, il secondo è Juan Mata, 25enne trequatista del Chelsea. Due affari difficili, due trattative complicate, che non sembrano però preoccupare il patron azzurro. Il Napoli con Benitez ha ottenuto il pedigree da grande squadra e ha disponibilità economica per qualsiasi investimento.

Per Montoya Bigon ha già mosso i primi passi, contattando il suo agente José Maria Orobtig che per ora ha preso tempo. Il laterale classe 1991 ha il contratto in scadenza nel 2014 e tratta il rinnovo del contratto con i blaugrana, ma non esclude un addio nella prossima finestra di mercato. Ciò significa che prenderà in considerazione l’offerta migliore in termini economici e di garanzie tecniche. Più complicata la trattativa che porta a Mata per l’elevato costo del cartellino. Mourinho non fa giocare l’ex Valencia ma non vuole cederlo, la musica potrebbe cambiare in caso di offerta scritta del Napoli, che non dovrà essere inferiore di 25 milioni di euro.