Mentre nella serata di ieri il primo, illusorio colpo del calciomercato Milan, ovvero Jackson Martinez, prendeva definitivamente la via di Madrid, i rossoneri provavano a regalarsi il primo acquisto vero e proprio. Si tratta di José Mauri, stellina del defunto Parma: nonostante la concorrenza di Fiorentina e Lazio, la giovanissima mezzala italoargentina ha finalmente deciso di accettare la corte del Milan. Il suo cartellino non costerà nulla e il giocatore si legherà al club di via Aldo Rossi con un contratto quadriennale. Un colpo che certamente non farà impennare la campagna abbonamenti, ma che consentirà a Sinisa Mihajlovic di veder aumentare il tasso tecnico di un centrocampo desolatamente povero di qualità, sia nell’immediato che soprattutto in ottica futura (José Mauri è un classe 1996).

Calciomercato Milan

A proposito di centrocampisti italiani e futuribili. Andrea Bertolacci, da tempo nel mirino di Adriano Galliani, è ora un giocatore della Roma a tutti gli effetti: i giallorossi lo hanno riscattato dal Genoa nell’ambito di un’operazione congiunta con Iago Falque, pagando entrambi i giocatori 16,5 milioni di euro. Questo non significa che Bertolacci vestirà effettivamente la maglia giallorossa. Il Milan, infatti, continua nel suo pressing e secondo il Corsport Adriano Galliani avrebbe già presentato un’offerta pari a 13 milioni di euro per il suo cartellino. Sabatini per ora nicchia, in attesa di sbrogliare il caso Nainggolan, ma quando finalmente il belga sarà tutto della Roma allora il discorso per Bertolacci si riaprirà spontaneamente, anche perché l’operazione con il Cagliari costerà parecchio, almeno 17-18 milioni di euro.

Intanto, arrivano conferme circa l’interesse del Milan per Gonzalo Higuain: ieri, Galliani avrebbe telefonato al fratello-procuratore del Pipita per fare un po’ di chiarezza sul futuro prossimo del centravanti argentino. Solo un approccio esplorativo, per così dire, nessun affondo, anche perché in ogni caso l’ostacolo maggiore è sempre rappresentato dal Napoli, società non esattamente amica del Milan dal punto di vista politico e che comunque valuta Higuain non meno di 50-60 milioni di euro. Anche ammesso che gli azzurri vogliano lasciar partire il giocatore, e anche ammesso che lui voglia rinunciare ancora una volta alla vetrina della Champions League per giocare nel Milan (e c’è da dubitarne), un simile esborso per un giocatore che a dicembre compirà 28 anni sarà comunque oggetto di un’attenta valutazione.