Mino Raiola porta via Mario Balotelli dal Milan. Lo annuncia, anche se in modo indiretto. L’agente, che cura gli interessi di SuperMario, ieri sera ha assistito a Milan-Barcellona: “Il bombardamento mediatico nei suoi confronti? Credo che solo lui possa sopportare queste cose, è un complimento che gli faccio pubblicamente perché io non so se avrei sopportato tutto ciò – le sue parole – purtroppo bisogna accettarle, ho detto due anni fa: “Parliamo di altre cose, non parliamo sempre di Balotelli”. Però mi sembra che siamo ritornati ai vecchi tempi dove non c’è nient’altro da parlare che di Mario Balotelli. Se è così, vuol dire che abbiamo povere notizie in Italia e non abbiamo altro di cui parlare”.

Ma tutto questo potrebbe indurlo anche a lasciare l’Italia in futuro? “Sicuramente, un giorno, l’Italia non sarà la fine della sua carriera, lo sappiamo – annuncia Mino Raiola – abbiamo ancora tre-quattro anni col Milan davanti e non vogliamo pensare a questo. E non vorrei pensare di dover lasciare l’Italia per questa ragione”.