Asse Firenze-Milano infuocato. Fassone e Mirabelli hanno già avviato contatti coi dirigenti viola per Kalinic, e dalla Spagna danno per fatto il colpo Borja Valero.

Per la felicità di mister Montella

Il Milan è pronto a formulare un’offerta da 25 milioni di euro per l’attaccante croato, autore di 26 gol nei suoi due anni in Serie A. Kalinic, rifiutata la Cina in estate, potrebbe accettare la destinazione rossonera. Positivi i contatti con l’agente del croato. Ma i 25 milioni messi sul piatto non accontentano i dirigenti toscani, che ne chiedono almeno 30. Montella spinge per trovare un accordo, ed entro il week-end ci sarà un incontro fra il ds Mirabelli e Pantaleo Corvino. E sempre da Montella, come riporta Marca, sarebbe stato espressamente richiesto Borja Valero. Il 32enne centrocampista spagnolo dovrebbe firmare un biennale, mentre alla Fiorentina andrebbero 10 milioni di euro.

La presentazione di André Silva

I rossoneri hanno intanto presentato André Silva. “Sono rimasto piacevolmente colpito e sorpreso da questa opportunità - le prime parole dell’attaccante porgohese -. Sono molto contento di essere qui al Milan, è un vero sogno. Conosco la storia e la grandezza del club. Essere qui è un punto d’arrivo, darò il meglio per questi colori, per vincere con questa grande maglia. Io l’erede di Cristiano Ronaldo? Calma, ho tanto da lavorare prima di fare certi pensieri. Non ho parlato con lui prima del trasferimento. Però voglio lavorare tanto per avvicinarmi alle parole spese da lui per me”. A spendere belle parole per André Silva il suo procuratore, Jorge Mendes: André Silva un giovane con tanta qualità – ha commentato a Sky Sport -. In futuro può diventare uno dei migliori attaccanti al mondo, ha tutto per esserlo. Gioca in Nazionale con il più forte della storia del calcio, Cristiano Ronaldo, e da lui vuole imparare ogni trucco. Negli ultimi anni non ricordo nella rosa rossonera uno forte come lui”.