Il calciomercato del Milan entra in azione con l’operazione Luiz Adriano, attaccante brasiliano che ha detto sì ai rossoneri.

Persi Jackson Martinez e Kondogbia, dunque, Adriano Galliani si rituffa subito nel mercato e piazza (quasi) il colpo Luiz Adriano.

Il contratto che lega l’attaccante brasiliano allo Shakhtar Donetsk scadrà il 31 dicembre 2015, cosa che renderà il suo costo d’acquisto relativamente basso.

Silvio Berlusconi, però, pretende due punte: Luiz Adriano e Bacca. Entrambi extracomunitari: “Luiz Adriano non ha voluto prolungare il suo contratto, noi abbiamo trovato un accordo con l’Al Ahli, ma il calciatore non vuole perché non vuole giocare negli Emirati Arabi. Magari entreranno in competizione altri club, come Roma, Milan e Monaco, quelli che lo volevano in inverno. Ha ancora 6 mesi di contratto, ma sarebbe meglio per noi ottenere qualche soldo per lui”, aveva commentato qualche giorno fa l’allenatore degli ucraini, Mircea Lucescu.

Lunedì, intanto, sarà il giorno di Andrea Bertolacci. Il neo acquisto rossonero si sottoporrà ai test medici e atletici e firmerà il contratto che lo legherà al Milan.

Adriano Galliani, intanto, fa sul serio per Marko Pjaca, il trequartista della Dinamo Zagabria è valutato 10 milioni di euro. Il Milan ha in programma un incontro con il suo agente, Mamic, tra lunedì e martedì. I rossoneri seguono anche Vinko Soldo, difensore della Dinamo.