Giovani, di talento e preferibilmente spagnoli. I nuovi acquisti del Real Madrid devono rispettare senza eccezioni e postille i primi due criteri, sul terzo si può discutere. Dopo Isco e Illarramendi, Florentino Perez vuole regalare ad Ancelotti altri due colpi, Gareth Bale e Mattia De Sciglio. Per il gallese del Tottenham, classe 1989, la trattativa va avanti e dovrebbe concludersi prima del prossimo weekend, per il 20enne esterno azzurro del Milan, promosso in prima squadra da Allegri la scorsa stagione,  siamo solo all’inizio e non sono esclusi colpi di scena prima del 2 settembre. A lanciare la notizia-bomba ci ha pensato il quotidiano spagnolo Marca, molto vicino agli affari della Casa Blanca.

Un primo timido sondaggio ci sarebbe stato qualche giorno fa, a Miami, dove hanno fatto tappa le tournée estive di Milan e Real Madrid hanno fatto tappa. Adriano Galliani ha incontrato l’amico Florentino Perez, ufficialmente non per parlare di affari, in realtà all’ad rossonero è stato chiesto De Sciglio. In Spagna il baby talento di Milano è considerato l’erede di Maldini è l’uomo giusto per il Real Madrid, che ora deve trovare gli argomenti giusti per convincere il Milan.  Il contratto del terzino classe 1992 è in scadenza nel 2016 e la sua valutazione si aggira intorno ai 15 milioni di euro. Galliani per il momento ha detto no, ma aspetta un’offerta ufficiale. Che potrebbe prevedere l’inserimento del cartellino di Kakà.