Calciomercato Milan pronto a vivere un nuovo tormentone Zlatan Ibrahimovic? A quanto pare sì, almeno a giudicare a partire dalle dichiarazioni di Mino Raiola, procuratore dell’attaccante svedese e di tanti altri big che ogni qualvolta apre bocca lascia spesso e volentieri strascichi più o meno polemici.

E’ andata così anche stavolta, in occasione dell’intervista che sarà pubblicata domani su Gq e di cui il settimanale ha diffuso un’anteprima.

Zlatan Ibrahimovic può tornare in serie A, al Milan”, le parole di Raiola. I tifosi già sognano, ma temono che possa finire come un anno fa, quando,al termine di un lungo tira e molla, alla fine il campione svedese restò al Paris Saint Germain.

Oltretutto, le casse rossonere non sembrano poi tanto floride da potersi permettere il consistente ingaggio di Ibra, a meno di una clamorosa svolta societaria che vada a consumarsi già nelle prossime settimane.

Mino Raiola ha poi parlato di Mario Balotelli. “Se solo avesse avuto la stessa testa di Zlatan, a quest’ora Lionel Messi avrebbe diversi palloni d’oro in meno”.

Il futuro di Paul Pogba sta facendo molto discutere. Il centrocampista resterà alla Juventus o raggiungerà Antonio Conte al Chelsea, così come ventilato da più parti? “Pogba resterà alla Juventus, questo non è il momento di andare via”.

Il procuratore ha poi svelato un clamoroso retroscena. “Stavo per acquistare la Roma prima dell’intervento di Pallotta. Da dove sarei partito? Avrei subito fatto a meno di Francesco Totti“. Dichiarazioni che stridono, e tanto, con il fantastico momento vissuto dal capitano romanista.