Il calciomercato del Milan di gennaio si chiude qui. Almeno ad ascltare le parole di Adriano Galliani, che ieri sera, prima del fischio d’inizio della semifinale di coppa Italia con l’Alessandra, è stato piuttosto chiaro.

“Siamo a posto così. Non arriverà nessuno. La difesa? Alex si è sottoposto ad una risonanza magnetica che ha dato esito negativo, Mexese rientrerà a breve. Non c’è bisogno di altri investimenti. Ranocchia? Andrà alla Sampdoria”, le parole dell’amministratore delegato del Milan.

Calciomercato Milan, Vangioni ed El Ghazi

A chi gli chiede di Vangioni, Galliani svela: “Arriverà a luglio”. Speranze ridotte al lumicino per El Ghazi: “Abbiamo già Luiz Adriano”, mentre la risatina sul nome di Ben Arfa che potrebbe arrivare a giugno è tutto un programma “Non faccio programmi a lungo termine”. Il centrocampista offensivo non ha rinnovato col Nizza e potrebbe essere il prossimo colpo a parametro zero del Milan.

Ad ascoltare le parole di Galliani, insomma, il Milan ha chiuso qui la sua campagna acquisti-cessioni di gennaio. Un solo nome in entrata, quello di Kevin-Prince Boateng (ritorno a parametro zero), quattro in uscita: Suso e Cerci spediti al Genoa con El Shaarawy (via Monaco) alla Roma e Petagna che dall’1 luglio sarà un calciatore dell’Atalanta.