La qualificazione agli ottavi di finale di Champions League ottenuta mercoledì sera contro l’Anderlecht ha garantito altresì al Milan una manciata di milioni utili per rinforzare la squadra sul mercato di gennaio. La voce dev’essere arrivata fino in Brasile, visto che uno dei giocatori nel mirino degli osservatori rossoneri, Felipe Anderson, si è immediatamente proposto:

Giocare nel Milan sarebbe un sogno. Il loro interessamento è per me una sorpresa, perché credo di non aver ancora mostrato tutto ciò che so fare, non sono stato molto continuo”.

Solo un paio di giorni fa Serginho, osservatore del Milan sul mercato brasiliano, ha dichiarato a Globoesporte che effettivamente il 19enne centrocampista offensivo del Santos interessa effettivamente al club di via Turati, anche se è ancora presto per intavolare una trattativa vera e propria. L’ex terzino del Milan ancelottiano ha anche confermato l’esistenza della trattativa estiva tra Milan e Santos per la cessione di Robinho. Se due indizi fanno una prova, le basi per un possibile scambio di cartellini ci sono tutte.