André Silva sarà il colpo in attacco del Milan. Trovato ieri sera l’accordo col Porto, il portoghese ha sostenuto le visite mediche questa mattina.

André Silva: 40 milioni al Porto

I rossoneri sono corsi subito ai ripari, dopo che le trattative per Belotti e Morata si erano arenate. André Silva, insieme al suo procuratore Jorge Mendes, ha incontrato gli uomini mercato Fassone e Mirabelli, trovando un accordo. Firmerà un contratto quinquennale con il Milan, che dovrebbe versare nelle casse del Porto una cifra vicina ai 40 milioni di euro. E non i 60 milioni della clausola, come inizialmente previsto. André Silva si è presentato stamattina, prima delle 8, alla clinica La Madonnina di Milano, per sostenere le visite mediche ufficiali. Poi verrà data l’ufficialità. Stando alle indiscrezioni, potrebbe indossare la maglia numero 10, lasciata libera da Keisuke Honda. Già questa sera raggiungerà la nazionale portoghese, impegnata nella Confederations Cup.

Calciomercato Milan: i nomi sulla lista

Messo nero su bianco all’operazione, i dirigenti milanisti dirotteranno sugli esterni. La corsia di sinistra si è già sistemata, con Rodriguez, atterrato nei giorni scorsi in Italia. “Conosco il Milan da molto tempo, quando ero piccolo guardavo sempre le partite dei rossoneri: si tratta di un grande club e vogliamo tornare in alto – le prime parole del terzino svizzero -. Non avevo un idolo preciso, ma guardavo sempre il Milan e le sue partite perché era una grande squadra”. Sul lato opposto potrebbe firmare Andrea Conti. Per lasciarlo partire l’Atalanta, come riporta La Gazzetta dello Sport, chiede però almeno 27-28 milioni, valutazione che spaventa, insieme alle richieste del giocatore (2 milioni netti a stagione). I buoni rapporti con la Lazio favoriscono inoltre l’acquisto di Keita. Secondo quanto riporta Sky Sport, a margine della trattativa Biglia, le due dirigenze avrebbero raggiunto l’accordo. Ma la vera sfida è quella di convincere il senegalese, che si è già promesso alla Juventus.