Massimiliano Allegri sarà il prossimo allenatore della Roma. A dirlo, direttamente dalla capitale, è nientemeno che Silvio Berlusconi, il quale ha poi precisato come l’annuncio ufficiale arriverà soltanto dopo la gara con il Siena. Una frase, quella attribuita al presidente del Milan, che se fosse vero andrebbe di fatto a confermare come il rapporto tra i due sia ormai logoro da tempo.

La frase è riportata dal sito romagiallorossa.it: “Allegri andrà alla Roma, l’annuncio dopo la partita con il Siena”. Parole che Silvio Berlusconi avrebbe detto durante una cena elettorale per la campagna di Alemanno a sindaco della capitale. Dunque, via al valzer delle panchine, che dovrebbe portare tutte le grandi squadre italiane (Juventus esclusa) a cambiare la propria guida tecnica.

Che la Roma avesse individuato in Massimiliano Allegri la prima scelta per la prossima stagione era ormai un fatto risaputo. L’attuale allenatore, Andrea Andreazzoli, per quanto apprezzato ha pochissime chance di rimanere, anche in caso di vittoria della Coppa Italia. Dall’altra parte il tecnico livornese è stanco dei continui rimproveri del suo presidente, che di fatto non gli ha mai lanciato frasi dolci e d’apprezzamento ma solo continui rimproveri. L’altro candidato per la panchina della Roma, Walter Mazzarri, sempre più lontano dal Napoli, sembra ora dunque in pole position per la panchina dell’Inter, dove Massimo Moratti sta considerando da tempo la posizione di Andrea Stramaccioni. E al Milan? Da ieri ha iniziato il corso per allenatori in Olanda Clarence Seedorf. Il Milan ai milanisti…