Prima Aubameyang, poi Benzema. Il Milan è alla spasmodica ricerca di un grande centravanti per la prossima stagione.

Sanchez e Aguero, ipotesi remote

Manca ancora il closing, eppure qualcosa si sta già muovendo sul mercato. E, secondo quanto scrive Tuttosport, alla futura proprietà cinese intriga Karim Benzema. Un colpo che, si legge sul numero oggi in edicola, più ‘semplice’ rispetto alle alternative. Il cartellino di Aubameyang potrebbe infati raggiungere una valutazione di 100 milioni, mentre per Alexis Sanchez e Sergio Aguero c’è il nodo dell’ingaggio.

Le possibili rivali

Proprio la cessione del gabonese al Real Madrid aprirebbe ad un valzer di punte. I “Blancos” sarebbero disposti a lasciar partire il bomber transalpino per 50-60 milioni di euro, con l’ingaggio che ammonta ad 8 milioni annui. Negli ultimi tempi si è defilata l’Arsenal: Wenger ha storicamente un debole per Benzema, ma la sua permanenza a Londra non è più così certa. In virtù delle ricche casse, il Psg rappresenta poi un’agguerrita rivale, ma in avanti ha già Edinson Cavani.

Tentano Lacazette e Morata

Se l’affare Benzema non dovesse concretizzarsi, il “Milan” potrebbe lanciare l’assalto ad Alexandre Lacazette. Ma anche per il bomber del Lione ci sarà da affrontare un’agguerrita concorrenza: in pole position l’Atletico Madrid, club che giocherà in Europa la prossima stagione. O imbastire con Perez una trattativa per Alvaro Morata.

Bacca, siamo ai saluti

Questi potrebbero essere insomma gli ultimi mesi a Milano di Carlos Bacca. Il 30enne colombiano interessa a diversi club di Premier League, fra cui il West Ham. Lo riaccoglierebbe invece a braccia aperte nel Psg Unai Emery, dopo i felici trascorsi al Siviglia. Idem per i galiziani. Vacilla tuttavia la panchina del basco. Altra pista percorribile è Marsiglia, che in estate investirà 30-40 milioni per un nuovo numero 9. Poche infine le chance di uno scambio per il romanista Dzeko.