È Alvaro Morata l’obiettivo primario del Milan. Da Parigi segnalano che il Psg sia fortemente interessato ad Aubameyang, perciò i rossoneri virano sull’ex attaccante juventino.

Morata: cambio in corsa

Stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il club transalpino ha deciso: uno tra Mbappé e Aubameyang affiancherà Cavani nell’attacco della prossima stagione. E proprio il bomber del Borussia Dortmund pareva il grande obiettivo della squadra di Montella. Mister Li ha sì autorizzato il d.s. rossonero Mirabelli ad avanzare una cospicua offerta sia ai tedeschi (60 milioni) che al calciatore (7,5 milioni netti a stagione), ma i parigini l’hanno nettamente superata, soprattutto col gabonese. Ecco quindi che il nuovo Milan pensa a un altro nome grande cannoniere: Alvaro Morata, che in Italia tornerebbe volentieri. Un altro possibile innesto è il 20enne Lorenzo Pellegrini. Centrocampista in forza al Sassuolo, in questa stagione si è distinto con 6 gol e 7 assist in campionato. La Roma vanta l’opzione di riacquisto con 11 milioni, ma potrebbe rivelarsi determinante la volontà del ragazzo, che agli ordini di Montella ha giocato nel settore giovanile giallorosso.

De Sciglio: aggredito, in cerca di sistemazione

Mattia De Sciglio è intanto prossimo alla cessione. Dopo i fatti nel week-end appare insanabile il rapporto con l’ambiente rossonero. Il d.s. Mirabelli ha comunicato al difensore l’intenzione di sedersi al più presto attorno a un tavolo per parlare del futuro. Il contratto del classe ’92 ha scadenza nel 2018. Per il momento non sono stati ancora fissati appuntamenti, ma arriveranno notizie a breve. I tifosi ritengono non sia degno di portare al braccio la fascia da capitano e non gli perdonano un potenziale trasferimento alla Juve. È noto infatti che Allegri prova vera stima nei confronti del terzino e un approdo in bianconero gli darebbe più alternative nel reparto difensivo. Già un anno fa si era tentato l’affondo, senza però giungere alla fumata bianca. L’affare potrebbe essere semplicemente rimandato, anche se – racconta Il Mattino – il Napoli pensa di inserirsi nella trattativa. Un reparto che gli azzurri rinforzeranno in estate, come ammesso da patron De Laurentiis.