Il Milan su Javier Pastore. Il calciomercato rossonero guarda (anche) al futuro e l’argentino ex Palermo del Paris Saint Germain potrebbe essere una idea da concretizzare a giugno.

Calciomercato Milan, Pastore

L’indiscrezione arriva da tuttomercatoweb. Adriano Galliani sarebbe interessato al talento albiceleste, il cui procuratore è lo stesso di Banega, calciatore per il quale il Diavolo aveva avuto un abboccamento.

Per Pastore non ci sono i tempi tecnici per concludere l’operazione a gennaio, se ne riparlerà a giugno, quando El Flaco potrebbe far ritorno in serie A.

Capitolo Banega: sul centrocampista c’è anche la Juventus. Difficile che possa svilupparsi una trattativa pro-Milan.

Galliani guarda altrove per rinforzare la metà campo. A Giannelli Imbula, per la precisione. Per il centrocampista belga naturalizzato francese del Porto c’era stato un interessamento già in estate. Non se ne fece più nulla, ora l’operazione potrebbe riproporsi e, stavolta, concretizzarsi.

Su Imbula, che in questa stagione ha per la verità deluso le attese giocando appena tre partite a dispetto die 23 milioni di euro spesi dal porto per strapparlo all’Olympique Marsiglia, c’è anche lo Stoke City.

L’alternativa è sempre rappresentata da Roberto Soriano. La trattativa non è però così semplice. L’eventuale allontanamento di Mihajlovic potrebbe spegnere l’entusiasmo del calciatore, che volentieri raggiungerebbe il tecnico con cui ha fatto faville nello scorso campionato, c’è poi da valutare la concorrenza della solita Juventus, del Valencia e del Napoli, che stava per acquistarlo proprio sul gong della scorsa finestra di mercato.

Cessioni: Keisuke Honda è un obiettivo del Valencia, disposto a spendere cinque milioni di euro per il giapponese.

Intanto, Mihajlovic resta in bilico. Decisiva sarà la trasferta dell’Olimpico contro la Roma. Al posto del serbo potrebbe essere chiamato Marcello Lippi nel ruolo di direttore tecnico al fianco di Christian Brocchi, che da allenatore della Primavera potrebbe essere dirottato sulla panchina della prima squadra.