Si chiama Patricio Gabarron Gil, detto Patric, ha 22 anni, arriva dal Barcellona ed è il nuovo acquisto della Lazio. E’ un esterno difensivo che ha fatto molto bene con la squadra B del club blaugrana (35 presenze ed un gol quest’anno) tanto da essere notato da Luis Enrique, che lo ha fatto esordire in Champions League, contro l’Ajax.

A Barcellona ho trascorso otto anni fantastici“, ha dichiarato Patric “ma era venuto il momento di andare a giocare le mie carte altrove“. Patric è alto un metro e 84 centimetri e pesa 77 chili. Ieri ha sostenuto le visite mediche presso la clinica Padeia.

L’annuncio del suo acquisto, a parametro zero, è arrivato dalla società biancoceleste su twitter: Patricio Gabarron Gil “Patric”, classe ’93, sarà un giocatore della SSLazio dal prossimo 01 luglio 2015″.

Morrison, Hoedt, Patric e non solo. La Lazio si è gettata a capofitto anche nella ricerca del terzo attaccante da affiancare a Djordjevic e Klose. Tare sta vagliando diverse soluzioni.

Calciomercato Lazio, i nomi in lizza per la terza punta

I nomi in ballo, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, sono almeno cinque: Hernandez, Borini, Montero, Ben Yedder, Zaza, mentre Van Persie è stato solo un abbaglio tardo primaverile.

Non si è mai fatto illusioni, del resto, lo stesso direttore sportivo biancoceleste. “E’ un calciatore che stimo, ma con lui non ci sono mai stati contatti, non vogliamo creare aspettative. Sappiamo, però, di aver cambiato registro. Abbiamo un buon gruppo che vogliamo migliorare”.

Largo allora ad altre soluzioni. Fabio Borini è uno dei nomi accostati alla Lazio. Già trattato due anni fa, l’attaccante del Liverpool potrebbe vestire il biancoceleste a costi piuttosto contenuti.

Curiosità intorno a Freddy Montero dello Sporting Lisbona. Non di primo perlo, 28 anni, ma con le capacità giuste per imporsi anche nel campionato italiano dopo le 11 reti messe a segno quest’anno nellamasima serie portoghese.

Altro nome vagliato da Ighli Tare è Wissam Ben Yedder. 25 anni, ha giocato nelle ultime tre stagioni con i francesi del Tolosa, dove ha segnato già 44 reti.

“Voglio costruire una Lazio da Sogno”, ha dichiarato Lotito. Sarà necessaria, d’altronde, per avere ragione del preliminare di Champions League che già ad agosto attende gli uomini di Stefano Pioli.