Ecco il colpo di scena per il mercato della Juventus. Secondo quanto riportano le ultime indiscrezioni, Zaza avrebbe cambiato idea sulla sua cessione al Wolfsburg, aprendo spiragli in una trattativa apparentemente già sfumata.

DISPONIBILI AL DIALOGO

L’entourage del giocatore fa sapere che sarebbe pronto a fare un sopralluogo in Germania, per conoscere la città e valutare le strutture del club. Dopo settimane di “no” categorici alla destinazione tedesca, il cambio di rotta potrebbe facilitare il mercato bianconero, con alcune operazioni in entrata da chiudere. Il bomber italiano è ben consapevole che quest’anno sarà ancor più difficile ritagliarsi spazio nell’undici titolare di mister Allegri. Higuain, Dybala e Mandzukic rappresentano una concorrenza durissima, che rischia perfino di fargli perdere la maglia della Nazionale.

ESTERO ULTIMA OPZIONE

L’azzurro avrebbe preferito rimanere in Italia, dove Milan, Roma e Napoli hanno fatto dei timidi sondaggi. Mentre la mancata cessione di Bacca ferma i rossoneri e i giallorossi non faranno grandi operazioni (Zaza viene valutato 25 milioni) prima di aver superato il preliminare di Champions, il club di De Laurentiis sta puntando altri giocatori. L’addio di Higuain ha fatto incrinare i rapporti con la Juve, forzando Zaza a valutare il trasferimento all’estero. L’approdo in Bundesliga potrebbe portare nelle sue tasche 4 milioni di euro netti a stagione per i prossimi 4 anni.

PERSA LA PAZIENZA

La sua cessione darebbe a Marotta quella liquidità necessaria per lanciare l’assalto agli obiettivi di centrocampo e attacco. Possibile l’inserimento di Luiz Gustavo nell’affare, Gabigol rappresenterebbe il profilo ideale a completare il reparto offensivo. Piani che andrebbero in fumo qualora il Wolfsburg decidesse di tirarsi indietro nella corsa per Zaza. Una possibilità concreta, poiché il club sassone sembra essersi stancato di attendere, anche se magari è una semplice strategia destinata a mettere pressione al giocatore. I giochi sono ancora aperti.