Prosegue il calciomercato della Juventus.

Capitolo uscite. Sempre caldo il nome di Arturo Vidal. Secondo Tuttosport i bianconeri non hanno grande necessità di cederlo, ma il denaro ricavato dall’operazione potrebbe fare comodo sopratutto alla luce del bilancio che è in perdita, con uscite superiori a quanto accadde nel 2012-2013. Il Manchester United sembra la squadra più interessata al cileno. Sempre secondo il quotidiano torinese gli inglesi sarebbero disposti a sborsare una cifra vicina ai 50 milioni di euro e a proporre al giocatore un ingaggio da 6,7 milioni. Tanta roba. La dirigenza bianconera è sempre stata chiara: il calciatore può andarsene se è lui che lo desidera e se arriva un’offerta degna del suo valore quindi parecchio elevata. Attenzione anche al possibile inserimento del Liverpool. Secondo la stampa d’oltremanica i Reds avrebbero a disposizione un budget da 150 milioni di sterline da investire sul mercato. Pare abbiano messo gli occhi anche su Pogba.

Relativamente alle entrate. Per la difesa la Juventus è a caccia di un centrale. Occorre, infatti, considerare anche l’infortunio di Barzagli. I nomi più caldi sembrano essere quelli di Nastasic (classe 1993, può fare anche il terzino sinistro) o Savic (classe 1991, può fare anche il terzino destro). I piemontesi, poi, guardano pure a un terzino destro. Occhio al milanista Abate (classe 1987, può fare anche l’esterno in un centrocampo a 5). Piace a Max Allegri che l’ha già allenato ai tempi del Milan.

Tuttosport parla di Fredy Guarin (classe 1986, centrocampista centrale, può fare anche il trequartista) come possibile sostituto di Arturo Vidal in caso di partenza del cileno. L’Inter lo valuta 18 milioni e il colombiano ha un ingaggio alquanto elevato. Attenzione al Monaco interessato al calciatore.

Relativamente al reparto avanzato. Un nome è quello di Candreva (classe 1987, attaccante esterno di destra, trequartista, centrocampista di destra) della Lazio. Occorrerebbe, però, che Lotito abbassasse le pretese. Pare che il Presidente dei biancocelesti chieda 35 milioni. Troppi, ma i bianconeri provano a inserire nell’eventuale trattativa Ogbonna. Un altro nome è quello di Shaqiri (classe 1991, attaccante esterno, può fare anche il trequartista). Il giocatore del Bayern Monaco è valutato tra i 15 e i 20 milioni. Ideale anche per il 4-3-3. Oggi la Juve ha incontrato gli intermediari del giocatore. Non va poi dimenticato il nome di Jovetic (classe 1989, seconda punta, attaccante esterno, all’occorrenza punta centrale) del Manchester City. L’infortunio occorso al compagno Negredo potrebbe però complicare i piani. Esistono anche le ipotesi parigine con Lavezzi (classe 1985, attaccante esterno o seconda punta) e Pastore (classe 1989, trequartista o attaccante esterno). Per quanto riguarda il ruolo di punta centrale: l’infortunio occorso a Morata spinge ulteriormente i bianconeri a cercare giocatori che possano muoversi in tale posizione. Il prescelto sarebbe Romelu Lukaku (classe 1993) del Chelsea, ma i vertici di Corso Galieleo Ferraris hanno sondato il terreno anche per Eto’o (classe 1981, può fare anche l’attaccante esterno o la seconda punta) incontrando l’entourage del camerunese.  Gli sarebbe stato proposto un contratto annuale. Le parti si risentiranno nei prossimi giorni. Il giocatore ha vissuto l’ultima stagione con i Blues, ma ora è svincolato. La Gazzetta dello Sport riferisce di un possibile affondo last minute. Un’eventuale cessione di Vidal faciliterebbe queste ipotesi altrimenti difficilmente percorribili se non con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Capitolo a parte merita la questione Pereyra (classe 1991, jolly di centrocampo, ma anche trequartista o attaccante esterno di destra) dell’Udinese. Il giocatore è davvero a un passo dai piemontesi che avrebbero già raggiunto l’accordo con i friulani sulla base di un prestito a 1,5 milioni e il riscatto a 11. Nell’affare rientrerebbe anche Sorensen il cui cartellino è valutato dalla Juve circa 3,5 milioni. Pereyra ha già salutato i compagni. Domani visite mediche e ufficialità.

LEGGI ANCHE:

Altre notizie di calciomercato della Juventus