Tolisso-Juve, eccovi servito il prossimo tormentone estivo. Il centrocampista transalpino del Lione si dice pronto a vestire bianconero.

“Rincorro il Mondiale”

Si prospetta una guerra fra numerosi club per l’acquisto di Corentin Tolisso. 22 anni, quest’anno è già sceso in campo allo Stadium. Nei gironi di Champions negò i tre punti alla squadra di Allegri. Fra qualche mese potrebbe però stringere un patto con “Madama”. Il ragazzo d’altronde tutte queste attenzioni non le disdegna affatto, anzi. In un’intervista rilasciata a Radio Montecarlo è lui stesso a candidarsi per un approdo nella prossima stagione. E neppure usando tanti giri di parole. Intervenuto a Team Duga su RMC, Tolisso ha commentato la possibilità di lasciare la Ligue 1 per l’Italia: “Via dall’OL per fare il salto di qualità? Non so se si tratta di un desiderio… Voglio continuare a crescere e vedrò dove, se a Lione o altrove. Il mio primo obiettivo è raggiungere la Coppa del Mondo con la Francia e per questo devo essere nelle migliori condizioni possibili”. Un addio che si sarebbe già potuto consumare: “Potevo andare via l’anno scorso? Ho pensato di non essere pronto a partire e provare nuove cose, sapevo che restare era una buona decisione, ne ho parlato con lo staff e la mia famiglia. Quest’anno vedremo che succede, quali stimoli avrò e vedremo di prendere la miglior decisione”.

Tolisso: “Juventus? Difficile rifiutarla”

Infine, un commento sulla Juventus: “E’ un grande club, vediamo che succede quest’estate. E’ difficile rifiutare un club del genere, ma vedrò cosa è meglio per me e prenderò la miglior decisione a riguardo. Non ho parlato col presidente dunque non so cosa risponderebbe lui. Un campionato che preferisco? Ce ne sono alcuni che mi piacciono più di altri, Inghilterra e Italia… Restare a Lione una delusione? Se sarò felice di restare sceglierò quello e sarà la miglior decisione per disputare la Coppa del Mondo”.