La questione è ormai nota. La Juventus potrebbe andare incontro a una cessione importante, a un sacrificio di rilievo anche per finanziare il calciomercato in entrata. I nomi più caldi sono sempre quelli di Vidal e Pogba.

Le condizioni di Vidal preoccupano il Manchester United’. E’ questo il titolo con cui El Mercurio, quotidiano cileno, irrompe questa mattina. Si perchè Van Gaal, nuovo allenatore dei Red Devils, gradirebbe molto il centrocampista bianconero e, secondo Il Corriere dello Sport, gli inglesi avrebbero pronta una super offerta da 50 milioni (il Daily Mail parla di 44). Pare che nei giorni scorsi l’agente del giocatore, Felicevich, abbia avuto dei contatti con la dirigenza dello United che avrebbe proposto un ingaggio più elevato rispetto a quello offerto dai bianconeri. A breve l’entourage del cileno potrebbe incontrare anche Marotta. Ora, però, spunta una nuova incognita che porrebbe qualche dubbio oltremanica. Come sta veramente il Guerriero? Quali sono le sue reali condizioni fisiche? Prima dei Mondiali ha subito un intervento chirurgico al menisco e nella kermesse brasiliana non è stato proprio tra i protagonisti. Secondo quanto riportato da Tuttosport solo la Juve può avere accesso alle cartelle cliniche del centrocampista che dal luogo di vacanza dichiara a La Tercera ‘so di questi rumors, però non ho parlato di una mia eventuale partenza con nessuno’ e prosegue ‘Il Manchester United? A chi non piaerebbe giocare in uno dei club migliori al mondo...’ Vedremo l’evolversi della situazione. Nel caso in cui il cileno dovesse partire il Telegrafph fa il nome di Paulinho, centrocampista centrale, classe 1988 del Tottenham. Gli inglesi chiederebbero una somma superiore a 20 milioni di sterline. La concorrenza potrebbe essere ampia ampia, ma la Juve può giocarsi la carta Champions.

Questione Pogba. Nei giorni scorsi il francese è stato a Londra e subito si è accostato il suo nome al Chelsea, ma il calciatore era solo di passaggio e in vacanza (leggi qui). A quanto pare nulla a che fare con questioni di mercato. I bianconeri paiono orientati a tenere il giocatore. Solo un’offerta elevatissima potrebbe far cambiare idea alla Vecchia Signora.

Evra e Morata sono praticamente due nuovi giocatori della Juventus. Per Iturbe occorre registrare la presenza dell’Atletico Madrid che non molla il calciatore. I bianconeri hanno già l’accordo con l’argentino e sarebbero in netto vantaggio. Secondo Gianluca Di Marzio domani potrebbero presentare l’offerta decisiva, ma se non riuscissero a chiudere in tempi brevi, gli spagnoli potrebbero proporre 24 milioni. I veronesi chiederebbero l’inserimento nella trattativa di Leo Baptistao. Il pericolo Colchoneros esiste.

Con questi tre inserimenti Conte potrebbe avere l’opportunità di schierare il 4-3-3. Evra è perfetto per il ruolo di terzino sinistro (può giocare anche esterno in un centrocampo a 5), Iturbe sarebbe quell’attaccante esterno che tanto è mancato alla Vecchia Signora. Con la maglia del Verona, nello scorso campionato, l’argentino ha dimostrato grandi doti. Occorre rimarcare come potesse godere di ampi spazi. Vedremo se riuscirà a confermarsi anche in una grande squadra dove gli avversari concedono spazi minori. Il calciatore pare avere le carte in regola per riuscirci. Morata potrebbe essere il vice-Llorente. Complicato, ma non si esclude che il giovane calciatore in arrivo dal Real Madrid soffi il posto da titolare al compagno. All’occorrenza il bomber dell’under 21 spagnola potrebbe anche essere utilizzato come esterno d’attacco.

Tuttosport riferisce dell’ipotesi di un clamoroso scambio tra Juventus e Psg,  Lichsteinser-Rabiot, alla quale starebbe lavorando Marotta. Il contratto di Lichtsteiner scadrà nel 2015 e occorre registrare qualche difficoltà tra i bianconeri e il giocatore nel trovare l’accordo per il rinnovo. Sullo svizzero ci sarebbe l’interesse dei francesi che pare abbiano avuti contatti con il suo entourage. La Vecchia Signora, invece, sembra interessata al parigino Adrien Rabiot (centrocampista centrale o di sinistra, classe 1995). Anche il suo contratto scadrà nel 2015.  Le due società potrebbe dar vita, quindi, a un doppio trasferimento. I Campioni d’Italia valutano il loro ‘Pendolino’ circa 15-18 milioni, mentre il transalpino 6-7. Vedremo se l’idea potrà andare in porto. Quando si parla di possibili contatti tra Juve e Psg balza subito alla mente il nome di Pogba. Chissà che questo possibile nuovo fronte non permetta anche di discutere del Polpo.

Questione Pereyra (jolly di centrocampo o esterno offensivo, classe 1991, dell’Udinese). Secondo la Gazzetta dello Sport prosegue il duello tra i bianconeri e l’Inter per accaparrarsi il calciatore. Per il quotidiano milanese i campioni d’Italia potrebbero offrire 10-12 milioni più Rossi (centrocampista classe 1990) e Spinazzola (centrocampista offensivo, classe 1993).  La Juve tiene i fari puntati anche su Romulo. Il centrocampista, classe 1987, del Verona interesserebbe pura a Roma, Milan e Galatasaray.

Intanto domani la Juventus si radunerà a Vinovo per iniziare la preparazione della stagione 2014/2015.

LEGGI ANCHE:

Le probabili formazioni di Germania-Argentina