La Juve attende sorniona giugno 2018 per chiudere colpi a parametro zero. Nella prossima estate diversi giocatori andranno in scadenza, tra vecchi pallini e autentiche suggestioni.

Emre Can: “Liverpool, nessuna firma in vista”

Per la mediana, Allegri sponsorizza un nome preciso, quello di Emre Can. Il lungo corteggiamento in estate è andato a vuoto, ma nei prossimi mesi potrebbe ammorbidirsi la posizione del Liverpool. Che lungo tutta l’estate ha provato a strappare l’ok dall’entourage per il prolungamento. Proposte rispedite al mittente. “Sono fiducioso sul fatto che possiamo trovare la soluzione giusta per giungere al rinnovo del contratto – ha spiegato qualche settimana fa il manager dei Reds Jurgen Klopp -. È comunque chiaro che vuole restare e che noi vogliamo che resti, si tratta di chiarire pochi dettagli. L’anno scorso non c’è stata alcuna possibilità di parlare, quest’anno invece le cose sono andate diversamente. Al momento però non c’è nessuna firma in vista.

Goretzka: centrocampista a tutto campo

Un altro tedesco riscuote gradimento: Leon Goretzka, 22enne centrocampista in forza allo Schalke 04. Giocatore poco noto al panorama internazionale, l’ecletticità è una delle sue qualità distintive. Sia da mezzala che da regista sa destreggiarsi con disinvoltura, e non sfigura nemmeno in fase di recupero palla. Con la nazionale campione del mondo ha disputato, e vinto, la recente Confederations Cup. In estate lo Schalke ha messo sul piatto 7 milioni a stagione, insufficienti per il rinnovo. Il procuratore del centrocampista Jorg Neubauer rappresenta anche gli interessi di Sami Khedira, un dettaglio che induce all’ottimismo per un possibile approdo in bianconero.

Iniesta: epilogo in grande stile

Terza, e forse la più affascinante pista, conduce a Iniesta. Sulle orme di Pirlo, il playmaker costituirebbe un affare perché, malgrado l’età, possiede esperienza internazionale ed una classe intramontabile. La vera domanda è: Iniesta ha in mente di lasciare il club blaugrana? Andrés non conferma, nè smentisce. Emre Can, Goretzka, Iniesta: il mercato bianconero non dorme proprio mai.