Questa sera al Mapei Stadium di Reggio Emilia si disputerà il Trofeo Tim 2014. Sarà un triangolare che vedrà come protagoniste la Juventus, il Milan e il Sassuolo. La trasferta emiliana potrebbe portare novità sul calciomercato dei bianconeri. Dopo l’infortunio di Pegolo i neroverdi sono alla ricerca di un portiere e puntano a Storari (foto by Infophoto). Secondo Tuttosport il giocatore sarebbe interessato a tale ipotesi che, a 37 anni, gli garantirebbe un contratto remunerativo per due stagioni e il ruolo di titolare. Al contrario a Torino sarebbe il vice di Buffon e gli rimarrebbe solo un anno di contratto. Se si trovasse un sostituto Marotta sarebbe deciso ad accontentarlo. Tale sostituto potrebbe essere Abbiati, secondo portiere dei rossoneri. Galliani si trova con 4 estremi difensori in rosa: troppi, ma preferirebbe lasciare partire Gabriel e anziché l’ex di Juve, Torino e Atletico Madrid. I Campioni d’Italia valutano anche l’ipotesi Sorrentino del Parlermo. In ogni caso Reggio Emilia potrebbe essere teatro di queste trattative di mercato.

Il Trofeo Tim, poi, potrebbe essere l’occasione di rivedere all’opera Arturo Vidal. Ieri il quotidiano cileno El Mercurio ha riportato un’offerta da parte del Manchester United per il centrocampista che sarebbe di 40 milioni di euro più il Chicharito Hernandez. La Vecchia Signora, però, ha più volte ribadito che Re Artù non lascerà Torino.

Per la difesa il nome caldo è quello di Luisao (classe 1981, difensore centrale) del Benfica. Il giocatore avrebbe l’accordo con la Vecchia Signora ma, secondo Sky, i portoghesi chiederebbero 5 milioni. Tanti.

La Juventus, inoltre, è sempre a caccia di un attaccante. Con il passare del tempo si entra sempre più nel vivo. La dirigenza di Corso Galileo Ferraris non intende spendere troppo cache e dovrà cercare l’affare giusto. Nelle ultime ore sono salite le quotazioni del tedesco e vice campione del mondo Lukas Podolski (classe 1984, attaccante esterno di sinistra, seconda punta o punta centrale) dell’Arsenal. Il calciatore, in scadenza di contratto nel 2016, ha le caratteristiche richieste da Allegri e porterebbe un importante bagaglio di esperienza internazionale. La prossima settimana i dirigenti bianconeri potrebbero avere dei contatti con i Gunners. Non sarà semplice trattare con i londinesi, ma Wenger potrebbe avere necessità di abbassare il suo monte ingaggi e intanto non convoca il giocatore per la gara di Premier League contro l’Everton. Rimangono sempre vive le ipotesi Chicharito Hernandez (classe 1988, attaccante centrale) del Manchester United e Luiz Adriano (classe 1987, punta centrale o attaccante esterno) dello Shakhtar Donetsk. Secondo Tuttosport, per il primo la Juve si sarebbe già mossa chiedendo il prestito, ma avrebbe ricevuto risposta negativa. In ogni caso la questione non è chiusa, attenzione anche ai possibili risvolti del caso Vidal. Il secondo è uno di quei giocatori che in un primo momento non avevano fatto ritorno in Ucraina per la difficile situazione politica del Paese, ma poi sono stati forzati a rientrare. L’ipotesi di un prestito che permettesse al brasiliano di allontanarsi da quelle zone potrebbe essergli gradita. Attenzione anche ai nomi di Lacina Traorè (classe 1990 punta centrale) del Monaco e Fernando Torres (classe 1984, attaccante centrale) del Chelsea ormai parecchio chiuso dalla concorrenza dei tanti attaccanti dei Blues. Non vanno dimenticati, poi, i sogni Lavezzi (classe 1985, attaccante esterno, seconda punta o trequartista) del Psg e Radamel Falcao (classe 1986, attaccante centrale o seconda punta) del Monaco. Sono tutti attaccanti non statici. Tutti giocatori che potrebbero avere le caretteristiche necessarie ad Allegri per le sue idee tattiche.

Nel frattempo la Juventus lancia il concorso, Chi impressionerà Pirlo?, sottolineando la difficoltà con la quale si riesce a fare breccia nelle emozioni del giocatore e accompagnandolo con un divertente video. Si può partecipare mandando le proprie performance all’hastag #Pirloisnotimpressed. I bianconeri si mostrano così, ancora una volta, attivi e molto attenti al mondo social.

LEGGI ANCHE:

#IceBucketChallenge Andrea Agnelli: il video

#IceBucketChallenge Marika Fruscio: il video della doccia ghiacciata