Prosegue il calciomercato della Juventus. Siamo ormai a meno di una settimana dal gong finale.

Continua a far notizia il caso Rabiot-Psg che trasversalmete interessa anche ai bianconeri. Il francese (classe 1995, centrocampista di sinistra o centrale o trequartista) pare sul punto di lasciare i transalpini. Oggi è arrivato tardi ad allenamento e si è rifiutato di fare gli esercizi collettivi. Il suo contratto scadrà nel 2015. I parigini chiedono circa 10-12 milioni. Tanti. Su di lui c’è mezza Europa (tra le altre Juve, Milan, Inter, Roma, Totthenam, Arsenal).

In questo momento pare molto calda la questione attaccanti. I nomi sono tanti. Il sogno è sempre Falcao (classe 1986, prima punta o attaccante esterno) del Monaco, ma sul giocatore potrebbe esserci il Real Madrid di Carlo Ancelotti che ha appena intascato oltre 70 milioni dalla cessione di Di Maria al Manchester United. Il club spagnolo potrebbe reinvestire parte di quel denaro per dare l’assalto a El Tigre che non ha mai nascosto la passione per i Galacticos. Sul colombiano, poi, ci sarebbe anche l’Arsenal che ha pensato a lui dopo l’infortunio di Giroud. Secondo la Gazzetta dello Sport i Gunners gradirebbero un prestito. L’operazione è comunque molto complessa. Rimane viva l’ipotesi Chicharito Hernandez (classe 1988, attaccante centrale) dei Red Devils. Per Tuttosport ci sono stati contatti tra la Juventus e il club inglese. Pare che i britannici desiderino liberarsi del giocatore (foto by Infophoto), ma chiedono 11 milioni di euro. L’ipotesi del prestito non li convince totalmente, ma se fosse prevista una clausola di riscatto potrebbero anche accontentarsi. Per questa trattativa occhio a un possibile inserimento nella questione Vidal. Attenzione poi a Shaqiri (classe 1991, attaccante esterno o trequartista) del Bayern Monaco. I bavaresi paiono essere disposti all’idea del prestito. Su di lui anche l’Atletico Madrid. Sportmediaset lancia anche il nome di Denis (classe 1981 attaccante centrale dell’Atalanta), mentre Tuttosport parla di Lacina Traorè (classe 1990, punta centrale) del Monaco. Sembra ormai davvero lontana l’ipotesi Podolski (classe 1985, attaccante esterno, seconda punta o prima punta) dell’Arsenal. L’infortunio del compagno di squadra e reparto, Giroud, per ora lo blocca a Londra.

Per il momento non è sbarcato a Torino alcun attaccante e il Corriere dello Sport sottolinea come procedano i contatti tra la Juve e l’entourage di Giovinco per il rinnovo del contratto della Formica Atomica. L’attuale rapporto scadrà nel 2015, ma potrebbe essere prolungato fino al 2017.

LEGGI ANCHE:

Calciomercato Juventus: Vidal-Manchester United-Kagawa, caso Pepe, rientro Morata e Barzagli