La Juventus è una squadra ambita. In effetti, per un calciatore, non è affatto difficile innamorarsi della Vecchia Signora che ha dominato gli ultimi campionati italiani e garantisce la possibilità di disputare la Champions League.

Uno di questi spasimanti è Patrice Evra, terzino sinistro del Manchester United classe 1981, che sembra a un passo dai piemontesi. Lui vuole la Juve e pare avere già l’accordo con i bianconeri che ora dovranno raggiungere un’intesa con gli inglesi. Non dovrebbe mancare molto. Secondo Tuttosport i britannici chiederebbero 4 milioni, Marotta e colleghi, considerata anche l’età, non lo valuterebbero più di 2. Si dovrebbe chiudere a poco più di 3. La Gazzetta dello Sport, invece, riferisce di un accordo che potrebbe essere raggiunto a poco più di 2 milioni. L’affare pare a un passo e si potrebbe raggiungere entro il fine settimana.

L’altro grande corteggiatore bianconero è Iturbe, attaccante esterno classe 1993 del Verona. Anche lui sembra avere già raggiunto l’accordo con Marotta e colleghi che ora devono chiudere con i veneti. Secondo la Gazzetta dello Sport le parti sono vicine. Anche oggi Paratici (d.s. bianconero) ha avuto un colloquio con Fabio Triulzi, agente del giocatore. Questo avrebbe permesso ulteriori passi avanti. All’Hellas l’argentino era abituato ad avere tanti spazi e per lui potrebbe essere più complicato adattarsi al gioco bianconero in cui le avversarie ‘aspettano’ e si chiudono lasciando poche possibilità di ripartenze veloci, ma a Torino paiono convinti delle grandi doti del calciatore. Attenzione alla concorrenza del Milan che non si arrende. In ogni caso rimane vivo il sogno Cuadrado, ma acquistare il giocatore colombiano sarebbe un’impresa. Su di lui ci sono grandi top club e trattare con la Fiorentina (proprietaria del cartellino) non è semplice. Pare svanita, invece, l’ipotesi Sanchez che è a un passo dall’Arsenal.

Il terzo grande innamorato è Morata, punta centrale o attaccante esterno classe 1992 del Real Madrid. Anche lui ha raggiunto l’intesa con la Juve. Il club bianconero sta facendo lo stesso con i blancos. Pare manchino solo i dettagli. Ma ci siamo. Il giocatore dovrebbe arrivare a Torino per una cifra pari a circa 18 milioni di euro totali con la clausola di ricompra a favore dei galacticos fissata intorno ai 35 milioni. Il bomber, che potrebbe firmare fino al 2018, parla già da juventino e dichiara a Marca.com ‘sono molto felice, per me si stratta di una sfida personale’

Il calciomercato dei bianconeri non si ferma qui.

Il contratto di Lichtsteiner scadrà nel 2015 e il suo rinnovo non è dei più semplici. La Juve si guarda intorno e valuta il croato Sime Vrsalijko, terzino destro del Genoa classe 1992. Il giocatore sembrava vicinissimo al Milan, ma la trattativa si è un po’ complicata. I bianconeri potrebbero andare all’attacco per portarlo a Torino, magari tra un anno.

Continuano le voci che parlano di una possibile partenza di Arturo Vidal, direzione Manchester sponda United. La Juve non vuole assolutamente cedere il suo campione, ma a offerte irresistibili sarà complicato dire no. In ogni caso oggi sbarca a Torino il suo agente Fernando Felicevich. Nell’ipotesi in cui dovesse fare le valige, tra i nomi dei possibili sostituti spunta anche quello di Romulo (classe 1987 del Verona). Il giocatore ha grande corsa e intelligenza tattica. Rimane viva anche l’ipotesi Pereyra (classe 1991 dell’Udinese). E’ un calciatore molto duttile che può ricoprire anche il ruolo di attaccante esterno. Su di lui ci sarebbe pure l’Inter. Queste soluzioni, però, non paiono proprio all’altezza del Guerriero.

Questione Quagliarella. Quasi sicuramente la Juve lo cederà. Forte l’ipotesi Torino, ma il Secolo XIX (quotidiano genovese) parla anche di un suo possibile ritorno alla Sampdoria. Attenzione anche a Verona e Lazio.

Intanto i bianconeri ufficializzano il passaggio in prestito al Den Bosch (Olanda) dei giovani Penna e Ceria.

La Juventus ufficializza un’amichevole che giocherà il prossimo 30 luglio allo stadio Manuzzi di Cesena. La truppa di Conte sfiderà i romagnoli nel trofeo Lugaresi.

Ecco l’annuncio sul sito ufficiale dei Campioni d’Italia

L’estate bianconera si arricchisce di un nuovo appuntamento: mercoledì 30 luglio la Juventus affronterà il Cesena al Dino Manuzzi, nel II° Memorial Edmeo  Lugaresi’

LEGGI ANCHE:

Del Piero Celtic: In Scozia sono sicuri, Alex presto ai Bhoys

Il calendario degli impegni estivi della Juve con l’elenco delle amichevoli

Andrea Agnelli attacca Abete e Prandelli: “Via nel momento del bisogno, Tavecchio scelta errata”