La Juventus ha definito l’acquisto del centrocampista Rincon dal Genoa, che sarà il primo colpo del calciomercato di gennaio. L’intesa tra le due formazione è ormai definita, il trasferimento diventerà ufficiale nel corso del prossimo mese, quando il giorno 3 inizierà ufficialmente la sessione invernale.

Rincon alla Juventus, la vendetta di Preziosi

Il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, con la cessione di Rincon alla Juventus si è di fatto vendicato della Roma, al quale il giocatore era stato promesso da tempo Perso Leonardo Pavoletti, che oggi si trasferirà al Napoli, il Grifone cede un altro dei suoi pezzi pregiati nel mercato di gennaio. E Preziosi si prende la sua rivincita sedici mesi dopo lo sgarro per Iturbe. Il giocatore, lasciato Trigoria, doveva arrivare al Genoa. Poi tutto saltò all’ultimo. Ora la contromossa di Preziosi, che ha deciso di vendere il giocatore alla Juventus.

L’offerta economica

La Vecchia Signora pagherà subito due milioni di euro, ai quali ne andranno aggiunti altri sette a giugno quando scatterà l’obbligo di riscatto. L’acquisto di Rincon non è legato all’eventuale cessione di Hernanes. Sul centrocampista brasiliano, oltre al Genoa stesso, sono piovute offerte da parte del Valencia ma anche della ricca Cina. Ora, però, si aprono i problemi del Genoa. Perché la partenza del venezuelano lascia un buco non indifferente nello scacchiere tattico di Juric. Che fino ad oggi ha schierato Rincon (16 presenze), Veloso (14), Cofie (5) e Ntcham (8). A conti fatti, Rincon andrà sostituito visto che comunque Ntcham verrà rispedito al mittente (Manchester City) con due mesi d’anticipo rispetto alla conclusione naturale del prestito biennale concordato nell’estate 2015. Veloso sarà fuori per almeno due mesi e Cofie andrà in Coppa d’Africa con il Ghana.

Le soluzioni alternative

Tra i vari giocatori finiti sul taccuino del Grifone ci sono il 24enne brasiliano Gabriel Franco Girotto del Monte Azul: costo 4 milioni. Ma soprattutto Rigoni, che da finta ala per necessità tornerà a fare il centrocampista. Seguito anche Dezi del Perugia. Per sostituire Pavoletti si pensa a Djordjevic della Lazio ma non sarà facile battere la concorrenza del Lione.