Calciomercato Juventus già scoppiettante. Ha del clamoroso la maxiofferta che il Manchester City avrebbe proposto ai bianconeri per Paul Pogba: quasi 100 milioni di euro, così come faraonico sarebbe il contratto sottoposto al francese, si parla di un ingaggio da 18 milioni di euro a stagione, cifra che farebbe del calciatore transalpino il centrocampista più pagato al mondo.L’indiscrezione rimbalza dal Daily Mirror.

Soriano e Begiristain, uomini mercato del Manchester City, sono già stati a Torino per parlare di Pogba. La prima offerta, però, non ha soddisfatto Marotta e Paratici.

Il club inglese, infatti, avrebbe proposto ai bianconeri soldi più contropartita tecnica. I nomi in ballo, (Nasri, Dzeko, Jovetic e Yaya Touré) non hanno entusiasmato più di tanto. Per qualcuno l’ostacolo è l’ingaggio, per altri l’anagrafe.

Pare allora che il City abbia deciso di rompere gli indugi. Avanti con una offerta che, per dirla alla Puzo, non si può rifiutare. Cifre da capogiro, in linea con la volontà di costruire una supersquadra, con un allenatore nuovo, in grado di aprire un lungo ciclo di vittorie.

100 milioni alla Juventus, 17/18 a Paul. I bianconeri potrebbero quindi ripetere l’operazione che vide il passaggio di Zinedine Zidane al Real Madrid. Era l’estate del 2001 quando Zizou passò alle merengues per 150 miliardi delle vecchie lire, cifra che generò un mercato bianconero da mille e una notte, con l’arrivo sotto la Mole Antonelliana di calciatori del calibro di Buffon, Nedved e Thuram.

Il Manchester City si pone dunque in vantaggio su Psg (che al calciatore ha offerto ‘solo’ 13/14 milioni a stagione), Barcellon, Real Madrid e Chelsea.

DYBALA

La Juventus sta pensando a rinforzare in maniera massiccia l’attacco. L’intenzione è quella di dare a Massimilano Allegri un repartoavanzato con più elementi di pari livello. Accanto a Tevez (si sta lavorando per la conferma) potrebbe far capolino Cavani (al Psg offerti 50 milioni, quadriennale da 7,5 milioni a stagione per l’ex Napoli).

Quasi certo, invece, l’ingaggio di Paulo Dybala. Lo stesso direttore sportivo del Palermo, Dario Baccin, di solito sempre molto cauto, ha ammesso: “Per la cessione di Dybala siamo ad una fase conclusiva“. Nei giorni scorsi Zamparini era stato altrettanto esplicito: “Ho chiesto a iachini di risparmiare Dybala in queste ultime partite, non vorrei si facesse male proprio ora che stiamo per cederlo. L’affare si concluderà entro 8-10 giorni“.

Al Palermo potrebbero andare 25 milioni più bonus, che farebbero lievitare la cifra finale a poco oltre 30 milioni. In ballo anche il prestito didue giovani, i classe ’94 Lanini e Goldaniga.