Il calciomercato della Juventus non si ferma mai e i bianconeri sarebbero a un passo dal baby Thomas Pochettino. Marotta e colleghi lavorano in continuazione, anche sottotraccia, per il futuro. Per il quotidiano torinese mancherebbero solo le firme poi la Vecchia Signora potrà annunciare il suo nuovo colpo. Si è in attesa dell’arrivo del passaporto comunitario del ragazzo. Pochettino nasce nel 1996 in Argentina. E’ un centrocampista centrale dotato di eleganza, qualità, grinta e capacità realizzative. Con le dovute proporzioni per le sue caratteristiche tecniche è paragonato ad Arturo Vidal. Veste la maglia delle giovanili del Boca Juniors e, fino a ora, non ha mai debuttato in prima squadra. Gli osservatori dei Campioni d’Italia l’hanno ‘scovato’ in un torneo giovanile in Sudafrica. Avrebbero gradito ulteriore tempo per valutarlo, ma il Verona si è inserito nella trattativa e i bianconeri hanno accelerato. Potrebbe arrivare a Torino già nel prossimo mese di gennaio. Si deciderà, poi, se tenerlo a disposizione della Primavera di Fabio Grosso o se girarlo al Sassuolo. Quest’ultima ipotesi sarebbe gradita al giocatore e al suo entourage che stanno già seguendo attentamente il club emiliano. In patria Pochettino è considerato un potenziale fenomeno. Dopo Pogba, lui, Sturaro e Coman potrebbero essere nuovi colpi geniali della dirigenza juventina.

Detto di un possibile campione del futuro in arrivo, uno del passato sta per iniziare una nuova avventura. Alex Del Piero è in India, precisamente nella capitale New Dheli. Qui inizierà la sua nuova avventura con i Dynamos. Già da domani si allenerà con la sua nuova compagine. L’esperienza di Pinturicchio nell’Indian Super League comincerà il prossimo 13 ottobre quando la sua squadra sfiderà il Pune F.C., compagine che ha una parternship con la Fiorentina e nella quale gioca l’ex bianconero David Trezeguet (leggi qui). Nel paese asiatico il campione di Conegliano Veneto sarà anche ambasciatore del calcio. 

Relativamente ai rinnovi. Ieri Davide Lippi, agente di Giorgio Chiellini, parlava così a gianlucadimarzio.com ‘siamo vicini al rinnovo con la Juventus. Sarà la società ad annunciarlo, ma a breve ci saranno delle novità’. Da ricordare che il contratto del giocatore scadrà nel 2015.

In un periodo così intenso è necessario concentrarsi tantissimo sul calcio giocato. Ora la Vecchia Signora dovrà affrontare la complicata trasferta di campionato a San Siro contro il Milan (sabato 20 settembre), poi sarà la volta del Cesena (serie A, Stadium, mercoledì 24 settembre), poi l’Atalanta (serie A, Atelti Azzurri d’Italia, sabato 27 settembre), e l’Ateltico Madird. Dopo la vittoria nel primo turno del girone A di Champions League contro il Malmoe, mercoledì 1 ottobre la squadra di Allegri sarà di scena al Calderon di Madrid. I vicecampioni d’Europa hanno perso la prima sfida con l’Olympiacos e ora sono decisi a fare lo sgambetto alla Vecchia Signora, ma probabilmente dovranno rinunciare a Mandzukic che ha subito la frattura del setto nasale. Occorrerà vedere se il croato recupererà dall’intervento chirurgico. Il ciclo di partite dei bianconeri si chiuderà domenica 5 ottobre con la complicatissima sfida casalinga di serie A contro la Roma.

LEGGI ANCHE:

Juventus-Malmoe Champions League:  caso Konate-Lichtsteiner, Chiellini, Morata, Milan, Agnelli-Lotito

Pronostici Europa League