Andrea Pirlo si trova a New York, come si evince dalla foto postata su Twitter: tuttavia, a differenza di quanto scritto nella didascalia, non si tratta soltanto di “riposo, vacanza e sport”. Secondo quanto riportato dal Times, non proprio la meno affidabile delle fonti, il play bianconero ha raggiunto l’accordo con i New York City FC e si unirà ai suoi nuovi compagni entro le prossime due settimane. A New York, Pirlo troverà una lega in forte crescita e ansiosa di abbracciare un altro fenomeno non ancora decrepito proveniente dall’altra parte dell’oceano; in particolare, Pirlo troverà ad accoglierlo David Villa e Frank Lampard, avversari di molte battaglie in Europa.

Questa mattina, peraltro, su Instagram era apparso un messaggio di addio dello stesso Andrea Pirlo ai tifosi della Juventus: “Grazie a tutti per il loro supporto in ogni fase della mia vita, ho davvero apprezzato tutto il tuo amore in ogni momento. È una gioia per me essere parte di una grande squadra. E ‘stata una molto bella per la mia fase in cui mi sento molto felice e che mi ha aiutato molto nella mia carriera. Inizia una nuova fase della mia carriera in cui non vedo l’ora di molti grande gioia e che è, che è un ottimo progetto che mi ha aiutato molto nella mia vita. Ribadisco il mio ringraziamento a tutti voi e la benedizione a tutti voi e #FuerzaJuve !!!”

Una roba talmente sgrammaticata da far pensare immediatamente a un profilo fake e a Google Translate. E in effetti è davvero così, come lo stesso Pirlo ha confermato sul suo profilo Twitter (ufficiale). Messaggio falso, dunque, ma addio vero. Ciao Juve dopo quattro stagioni e altrettanti scudetti, e quella maledetta finale di Berlino conclusa tra la delusione e le lacrime che facevano presagire, nonostante le smentite di Beppe Marotta e del diretto interessato, l’imminente separazione.

https://twitter.com/Pirlo_official/status/612611654837272576