La Juventus è indomabile sul calciomercato.

Per la difesa i Campioni d’Italia sono a caccia di un centrale. I nomi ormai sono noti: Nastasic (classe 1993 può fare anche il terzino sinistro del Manchester City), Mustafi (classe 1993, può fare anche il terzino destro della Sampdoria), Savic (classe 1991, può fare anche il terzino destro della Fiorentina), Balanta (classe 1993, può fare anche il terzino sinistro del River Plate).

Chiusi i colpi Morata, Evra e Pereyra (ha superato le visite mediche, si attende solo l’ufficialità anche se c’è qualche problema con Sorensen come contropartita. Lo juventino non pare troppo convinto del trasferimento in Friuli. Il problema dovrebbe essere risolto con il pagamento di ulteriori 3 milioni di bonus da parte della Juve), ora i bianconeri hanno già le mani su un altro giocatore e nel giro di qualche giorno potrebbero inserirlo in rosa. Stiamo parlando di Romulo del Verona. E’ nato nel 1987, è un centrocampista di destra che può fare anche il centrale (di centrocampo) o il terzino destro.Negli ultimi tempi è stato impiegato persino come attaccante esterno. In caso di necessità potrebbe giocare anche a sinistra. Bravo in fase difensiva ha, soprattutto, buone doti offensive. Raggiunta un’intesa con il giocatore, non sarà troppo facile trovare l’accordo definitivo con l’Hellas. Si parla della possibilità di un prestito oneroso con l’obbligo di riscatto fissato a 8 milioni per la prossima stagione. Dopo il Tucumano questo sarebbe un altro jolly nelle mani di Allegri.

Per il reparto avanzato rimane sempre viva l’ipotesi di un calciatore giovane con caratteristiche diverse da quelle di Tevez, Llorente e Morata. La novità è Douglas Costa (classe 1990, attaccante esterno o trequartista) dello Shakhtar Donetsk. Il brasiliano è tra quei giocatori che non sono rientrati in Ucraina per la difficile situazione politica del Paese. Su di lui ci sarebbe anche l’interesse del Milan. Tuttosport ricorda come tra la società di Corso Galileo Ferraris e l’agente del ragazzo, Kia Joorabchian, intercorrano buoni rapporti. Tra gli assistiti del procuratore c’è anche Carlitos Tevez. Attenzione pure al nome di Shaqiri (classe 1991, attaccante esterno o trequartista) del Bayern Monaco. Chiuso da Robben e Ribery aveva manifestato il suo desiderio di lasciare la Baviera e aperto alla Juve ‘La Juve non sarebbe un passo indietro per la mia carriera’, ma ieri tramite il suo profilo Facebook ha un po’ smorzato gli entusiasmi delle sue pretendenti. Su di lui, infatti, ci sarebbero anche Liverpool e Monaco. Queste società sono forti dei tesoretti ricavati dalle cessioni rispettivamente di Suarez e James Rodríguez. Attenzione pura ai nomi di Jovetic (classe 1990, seconda punta, taccante esterno del Manchester City), Ljajic (classe 1992, trequartista, attaccante esterno, seconda punta della Roma), Lavezzi (classe 1985, attaccante esterno, seconda punta del Psg), Nani (classe 1986, attaccante esterno del Manchester United). Per quanto riguarda il ruolo di punta centrale rimane calda la pista che conduce a Eto’o (classe 1981, può fare anche la seconda punta o l’attaccante esterno di destra). Tuttosport parla di un’ipotetica offerta dei bianconeri: biennale da 3,5 milioni più bonus (potrebbe anche trattarsi di un annuale). Attenzione alla concorrenza di Tottenham, Roma, Napoli, ma soprattutto QPR. Nei pensieri della Juventus, però, c’è anche e sopratutto Romelu Lukaku (classe 1993 del Chelsea). Sul bomber ci sarebbe anche l’interesse di Altletico Madrid, Everton e Wolfsburg che, dopo la scelta di Morata di preferire i bianconeri, potrebbe vendicarsi. Il giocatore costa parecchio (la Gazzetta parla di 40 milioni) e se la Vecchia Signora non dovesse andare incontro a una cessione eccellente dovrebbe lavorare su un’ipotesi di prestito con diritto di riscatto.

Relativamente alle uscite è sempre caldo il nome di Vidal. Il Manchester United è sul giocatore e la Juve ha fretta di sapere. I bianconeri gli hanno dato una sorta di ultimatum.Ecco le ultime dichiarazioni del giocatore ‘Adesso sono ancora in vacanza. Se posso dire che rimango alla Juve? Non so, lunedì parlerò con Allegri poi vediamo. Io qui sono felice. Ora sono tranquillo, credo possano esserlo anche i tifosi della Juve. Non ho ancora parlato con Allegri e nemmeno con i miei compagni, a Manchester non vado’. Attenzione anche alla posizione di Ilsa. Su di lui ci sarebbe il Marsiglia. Il giovane Bouy sarà, invece, prestato al Panahinaikos.

Intanto i bianconeri pensano pure alla questione rinnovi dei calciatori in scadenza nel 2015. Siamo ormai ad un passo dalla firma con Chiellini, segnali positivi anche sul fronte Licthsteiner.