La Juventus si muove sul calciomercato alla ricerca di un difensore centrale di spessore, l’ultima idea è quella di Mehdi Benatia del Bayern Monaco.

L’esborso economico sarebbe comunque molto impegnativo, motivo per il quale rimangono in corsa anche alternative più economiche come Nastasic ed Abdennour.

Che Benatia possa lasciare il Bayern Monaco se ne parla da diverso tempo. I motivi sono tanti ma sono da riscontrarsi principalmente nel rapporto con Pep Guardiola, mai decollato, e nel fatto che comunque il club bavarese vorrebbe rientrare anche parzialmente della cifra spesa per il suo arrivo dalla Roma: in quel caso il Bayern Monaco spese ben 30 milioni di euro.

Ma il club bavarese non ha nessuna urgenza di fare cassa e lo ha detto a chiare lettere anche il direttore sportivo Mattias Sammer, il quale ha fatto capire che serviranno almeno 28 milioni di euro per lasciare partire il difensore marocchino.

Decisiva sarà la volontà del giocatore, che a Torino potrebbe comunque trovare sicuramente più spazio ed un palcoscenico importante come la Champions League, che potrebbe anche vivere da protagonista.

Ma la trattativa è complessa, motivo per il quale rimangono vive altre due piste: una porta al difensore serbo dello Schalke 04 Nastasic, l’altra ad Abdennour del Monaco. Sul primo serve l’ok del club, che non pare intenzionato a venderlo. Per il secondo, invece, potrebbe nascere un’operazione legata a Llorente, che potrebbe finire nel principato di Monaco.

Sul fronte cessioni rimane in piedi la pista Ogbonna, che ha richieste in Premier League con Everton e West Ham disposte a spendere i 10 milioni richiesti; e poi c’è il campione del Sudamerica Mauricio Isla, appena rientrato dal prestito al QPR, richiesto dal Siviglia.