Alvaro Morata scalpita. Vuole tornare a giocare e il suo recupero non pare troppo lontano. L’attaccante freme e gradirebbe rientrare già sabato prossimo (30 agosto) contro il Chievo al Bentegodi di Verona nella prima giornata di serie A, ma probabilmente dovrà attendere dopo la sosta delle nazionale quando i Campioni d’Italia ospiteranno l’Udinese facendo il loro esordio stagionale allo Stadium. C’è grande attesa per il debutto in bianconero dell’acquisto più oneroso di questo calciomercato della Vecchia Signora.

Fino ad ora, però, si sono potuti osservare gli altri arrivi. Bene Coman e Pereyra. Il primo è un giovane, classe 1996, che può giocare attaccante esterno o trequartista e che Allegri ha trasformato in una seconda punta. Ha stupito tutti facendo davvero bene. Tuttosport sottolinea come per lui sia già arrivata un’offerta di 5 milioni di euro da un club di Premier League. Marotta e colleghi, che l’hanno acquistato per 300mila euro, hanno gentilmente rifiutato. Bene anche Pereyra. Dei nuovi arrivati è colui che ha fatto meglio in questo precampionato. E’ un prezioso jolly. E’ giovane, 23 anni, ha grandi doti e ottimo potenziale. Fino ad ora ha realizzato più di una rete con la maglia della Juve. Da rivedere Evra. Romulo, invece, ha avuto a disposizione sola la minisfida del Trofeo Tim contro il Sassuolo. Il 27enne è reduce da un infortunio che gli è costato anche il Mondiale, ma farà di tutto per essere al meglio per sabato. Ovviamente il tutto da rivalutare nei match ufficiali.

Intanto i bianconeri pensano anche al mercato in uscita. In attesa di risolvere la telenovela Vidal-Manchester United, attenzione al nome di Giovinco (foto by infophoto). Su di lui si è parlato di un interesse del Torino, ma per ora la Juve ha necessità di attaccanti. Il contratto del giocatore scadrà nel 2015 e, la prossima settimana, i dirigenti della Vecchia Signora potrebbero incontrare il suo entourage. I Campioni d’Italia non vogliono perderlo a paramentro zero e l’intenzione è quella di rinnovare. Su Motta, invece, si profila l’ipotesi turca del Besiktas, ma lui preferirebbe restare in Italia. Attenzione al Verona a cui piace anche Sorensen. Il danese è pure nel mirino dell’Atalanta. I bergamaschi sono anche su De Ceglie seguito dal Parma. Il Palermo su Marrone.

Intanto la Juvents apporta qualche importante modifica alla sua nuova maglia. Dopo le proteste dei tifosi, e non solo, i bianconeri decidono di cambiare il colore di numero e nome sulle spalle dei giocatori. Dal giallo (sul bianco) si passa al nero rendendo il tutto molto più leggibile. Già da sabato questa innovazione.

LEGGI ANCHE:

Calciomercato Juventus: Trofeo Tim, Welbeck-Vidal, torna Barzagli, Falcao si può, Podolski, Torres

Calciomercato Manchester United: arriva Di Maria per 70 milioni