L’a.d. della Juventus, Giuseppe Marotta è stato avvistato a Madrid, dove assisterà all’amichevole  Spagna-Italia. Dopo le polemiche degli ultimi giorni il tutto si può legare a una semplice visita di cortesia alla nazionale italiana, ma sicuramente il Real Madrid dispone di giocatori che interessano ai Campioni d’Italia e i bianconeri posseggono talenti che attraggono le merengues. L’a.d., quindi, potrebbe sfruttare la trasferta iberica per avere qualche contatto con la dirigenza blanca.

Un nome caldo è quello di Fabio Coentrao. Il contratto del terzino, classe 1988, scadrà nel 2017, ma non pare che il giocatore rientri nei piani della Casa Blanca che potrebbe così decidere di cederlo. Il portoghese potrebbe fare comodo a Conte, infatti è un calciatore eclettico che può giocare anche centrocampista sinistro e si sa quanto il tecnico salentino apprezzi la duttilità. Martin Caceres, Giaccherini, Asamoah sono solo alcuni esempi di giocatori che vantano tale dote e che l’allenatore juventino ha voluto alla sua corte. Il prezzo del cartellino di Coentrao è di circa 15 milioni di euro. Sulle tracce del difensore vi sarebbe pure il Milan. Vi sono anche altri pezzi pregiati della gioielleria madrilena che interesserebbero la Juventus. Tra questi Angel Di Maria, esterno offensivo utile per il 4-3-3. Non bisogna poi dimenticare Isco, giovanissimo fenomeno classe 1992 a cui Ancelotti non sta concedendo troppo spazio e Morata, attaccante 21enne che già nel calciomercato invernale era stato accostato alla Vecchia Signora.

Non solo affari in entrata però. Purtroppo per i tifosi juventini la gioielleria non è solo quella blanca, ma anche quella bianconera. La paura è che l’a.d. possa parlare con la dirigenza dei galacticos (sia nel nome che nel portafoglio) di Pogba o Vidal. Sarebbero gravi perdite e la Vecchia Signora difficilmente li cederà.