Piano A e piano B per l’attacco della Juventus. Se Ezequiel Lavezzi è l’obiettivo numero uno – e secondo le voci che provengono dalla Francia entro la fine della settimana arriverà al Psg un’offerta di 20 milioni di euro per l’argentino da un club italiano – quello di scorta è l’olandese Memphis Depay, che costa sicuramente meno del Pocho.

Depay ha fatto bene agli ultimo Mondiali, appartiene al Psv Eindhoven e la Juve avrebbe già preso contatti per portarlo in Italia. E’ un giocatore rapido e veloce, duttile perché sa giocare sia a destra sia a sinistra in un tridente. Ha 20 anni, ma ha già dimostrato di poter fare bene a livello internazionale. Il contratto è in scadenza nel 2017, costa 13 – 14 milioni di euro. Per Depay giocare la Champions può essere un fattore decisivo per dire sì.

Lavezzi ha invece il contratto in scadenza nel 2016 e un ingaggio da cinque milioni di euro l’anno. Costa appunto 20 milioni di euro e non ha rinnovato con il Psg, con cui sarebbe ormai in rottura. Con Ibrahimovic fuori per un mese e mezzo causa infortunio, però, da Parigi arrivano voci di distensione nei confronti del Pocho. Una sorta di armistizio per il bene della patria. Che rischia di mettere fuori gioco la Juve (e il Milan).