UPDATE!! ore 15.47: Ecco le parole di Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid sul suo attaccante, Alvaro Morata: ‘ha deciso di andare via in cerca di minuti e la società è d’accordo’ e prosegue ‘il ragazzo vuole fare dei minuti e la società è d’accordo’. Crescono le chance di vedere il giocatore con la maglia della Juventus.

A pochi giorni dall’inizio del Mondiale 2014 prosegue il calciomercato della Juventus.

Per riuscire a variare il modulo dal 3-5-2, che ha portato a tanti successi in Italia, a un più ‘europeo’ 4-3-3 sono necessari alcuni interventi soprattutto in attacco. I bianconeri sono a caccia di Alexis Sanchez. L’esterno offensivo del Barcellona gradirebbe molto un trasferimento a Torino. Pare che sia convinto dal progetto dei Campioni d’Italia e abbia già raggiunto un accordo con loro. Ora la Vecchia Signora dovrebbe convincere i blaugrana. Secondo Tuttosport gli spagnoli chiederebbero 25 milioni. Marotta e colleghi ne avrebbero offerti 15. La forbice però sarebbe destinata ad accorciarsi. Facendo leva anche sulla volontà del giocatore si potrebbe giungere a un punto d’incontro. Certo la concorrenza non manca. In Premier League il cileno è molto ambito: Manchester United, Totthenam e Liverpool. El Nino Maravilla sarebbe un colpo importantissimo per i bianconeri. E’ un calciatore classe 1988 che è dotato di grande velocità, potenza e che vede la porta. Può giocare sia come attaccante esterno che seconda punta. Per il quotidiano torinese le prime alternative potrebbero essere rappresentate da Candreva, sul quale sembra esserci pure un interesse del Psg, Valencia (ecuadoregno, classe 1985 del Manchester United) e Jefferson Montero (ecuadoregno, classe 1989 del Morelia). Per la Stampa, Berardi potrebbe arrivare da subito a Torino. Nei prossimi giorni se ne saprà di più.

Non va poi dimenticata la situazione legata ai vari Morata, Lukaku, Chicarito Hernandez, Drogba e Mandzukic. Tutti nomi di rilievo. Relativamente all’attaccante del Real Madrid: secondo Tuttosport la Juve avrebbe comunicato ai blancos (tramite l’avvocato Bozzo) di aver raggiunto un accordo con il giocatore. Si parla di un quinquennale da 10,5 milioni in totale. Ora bisogna fare lo stesso con i Galacticos. Non è facile. Tra le due società ci sono buoni rapporti e i bianconeri sono disposti a trattare sia sulla base di un prestito con diritto di riscatto che su quella di un acquisto a titolo definitivo, ma a cifre abbastanza contenute. Bisogna considerare anche che il contratto del giocatore scadrà nel 2015. I Campioni d’Europa sembrano disposti a lasciar partire il loro gioiellino solo se arrivasse un top player del calibro di Luis Suarez. A quel punto, però, il Liverpool potrebbe essere avvantaggiato nella corsa a Morata. La situazione è intricata. Affascina pura la soluzione Drogba che ha dichiarato che troverà una squadra entro la fine del Mondiale. Il giocatore ha terminato la sua avventura al Galatasaray e potrebbe arrivare a parametro zero. Certamente non sarebbe un affare in ottica futura, ma potrebbe garantire quell’esperienza e quella fisicità che sono mancate a livello europeo alla squadra di Conte.

Secondo la Gazzetta dello Sport si registra una franata dei bianconeri su Pereyra, jolly di centrocampo dell’Udinese, in grado anche di ricoprire la posizione di attaccante esterno. I Campioni d’Italia valuterebbero il cartellino del giocatore come quello di Zaza che sarebbe la contropartita tecnica. I friulani non sono dello stesso avviso.

La Juventus, poi, pensa anche al reparto arretrato. I bianconeri gradirebbero Marcelo, forte terzino sinistro brasiliano del Real Madrid. Per la difesa centrale l’ipotesi è Stefan Savic (Fiorentina). I rapporti tra la dirigenza di Corso Galileo Ferraris e quella viola sono migliorati e tra loro potrebbero svilupparsi alcune trattative.

Relativamente agli affari in uscita sono da registrare le parole di Ivan Zamorano sul connazionale Arturo Vidal. Il cileno parla in occasione della sfida ‘Corazon Clasic Match 2014‘ che vede contrapposte le vecchie glorie del Real Madrid e quelle dell’Inter al Santiago Bernabeu: ‘quando sono venuto qui sei mesi fa, lo stesso presidente Florentino Perez mi ha chiesto di Vidal e io gli ho detto di prenderlo a occhi chiusi. E’ un giocatore straordinario che può essere perfetto per il Real Madrid. Può giocare in qualsiasi squadra del mondo. Sta avendo successo nel calcio più esigente, quello italiano, e può giocare perfettamente anche nel Madrid‘. Sono caldi, inoltre, i nomi di Vucinic e Quagliarella. Per il primo si profila un’ipotesi Valencia, mentre sul secondo spunta la novità Galatasaray. Sul bomber di Castellamare di Stabia va registrato pure l’interesse della Fiorentina che pensa anche a Isla.

Intanto dalla Francia spunta un particolare siparietto tra alcuni giocatori dei Galletti, Pogba compreso, e Usain Bolt, il famoso velocista jamaicano. Ieri si è disputata l’amichevole tra i transalpini e i sudamericani. L’incontro è terminato 8-0 per i ragazzi di Deschamps che avrebbero esultato imitando l’ormai celebre gesto di Bolt e si sarebbero fotografati. Pronta la replica del jamaicano ‘bella gara. La prossima sarà diversa…‘. Ecco la controreplica del Polpo ‘Ehi, ragazzi, la foto voleva essere un omaggio al grande sprinter, nulla più‘.

LEGGI ANCHE:

I convocati dell’Iran per il Mondiale 2014

I convocati del Ghana per il Mondiale 2014