Secondo quanto riportato da Sky Sport, questa mattina vi sarebbe stato un incontro tra l’agente di Mirko Vucinic, attaccante della Juventus, e l’Arsenal. Potrebbe quindi avviarsi una trattativa tra i bianconeri e il club inglese che ha recentemente perso Walcott a causa di un grave infortunio. Per il giocatore dei Gunners si prevede una lunga assenza. I bianconeri non intenderebbero lasciare partire il loro giocatore in prestito, ma solo con una cessione a titolo definitivo.

Si parla da tempo  dell’eventuale partenza del montenegrino dalla Juventus. L’attaccante pare ormai avere perduto il posto da titolare a favore della coppia composta da Carlitos Tevez e Llorente. Sempre secondo Sky Sport i bianconeri cederebbero il loro forte attaccante solo se avessero la quasi certezza di riuscire a sostituirlo, magari con un esterno offensivo. Infatti lo spazio lasciato dalla potenziale partenza di Vucinic e il tesoretto ricavato da questa eventuale operazione di calciomercato potrebbero essere utilizzati dal club proprio con quella finalità. Non si esclude che i bianconeri tengano il gruzzoletto che ne deriverebbe per il calciomercato estivo. Nella prima stagione con Conte in panchina, Vucinic ha giocato anche attaccante esterno nel 4-3-3 anche sacrificandosi in fase di ripiegamento. A quante pare il montenegrino non sembra più intenzionato a ricoprire tale posizione e Conte necessita di un esterno offensivo per potere schierare anche il 4-3-3. Certamente la partenza di un talento cristallino come Vucinic non è semplice da digerire per un club come la Juventus, abituato ad acquistare campioni più che a cederli, ma se servisse per arrivare a un attaccante esterno potrebbe tornare utile.

Per quanto riguarda l’interessamento dei bianconeri nei confronti del giovane Morata, l’allenatore del Real Madrid, Carlo Ancelotti, ha recentemente chiarito di non volersi privare della sua giovane stella (qui altre notizie di calciomercato della Juventus).