Non è la succursale della Juventus, ma poco ci  manca. Il Sunderland farà ancora qualcosa sul mercato prima della deadline del 2 settembre e i nuovi rinforzi potrebbero arrivare, dopo Giaccherini, ancora una volta da Torino. Di Canio per completare la rosa ha bisogno di un attaccante e di un esterno sinistro di difesa e sta pensando a Fabio Quagliarella e a uno tra Federico Peluso e Paolo De Ceglie, tre giocatori che rischiano di trovare poco spazio con Conte in panchina. L’ex attaccante di Sampdoria e Napoli è l’obiettivo numero uno, ma la trattativa è tutt’altro che facile. Il Sunderland lo vuole in prestito con diritto di riscatto, la Juventus, forte dell’interesse anche del Norwich, spinge per la cessione a titolo definitivo, con un introito di almeno 9 milioni di euro.

C’è poi da convincere il giocatore, che cerca una squadra che giochi anche l’Europa e non sembra orientato ad accettare proposte da club di seconda fascia. Complicata anche le pista che porta a Peluso. Il difensore ex Atalanta è costato molto, circa 5 milioni di euro e la Juve non è disposta fare sconti, anche perchè Conte lo considera prezioso per la sua duttilità tattica ed è pronto a fare a meno di lui solo in caso di proposta irrinunciabile. Chi ha più chances di sbarcare in Premier League è De Ceglie, la cui avventura in bianconera è arrivata al capolinea. Oltre al Sunderland sul terzino prodotto del vivaio della Juventus ci sono anche Sassuolo e Sampdoria.