Un’avventura di una notte. La Juventus e Dani Alves potrebbe già dirsi addio, dopo aver sfiorato il Triplete nella stagione appena trascorsa.

“Premier League? Chissà”

Fanno ancora discutere le dichiarazioni dell’esterno brasiliano a Canais Esporte Interativo sul compagno di squadra Paulo Dybala: “La Joya darà buoni frutti. Ma credo che un giorno, non so quando, dovrebbe andare via dalla Juve per testarsi e migliorare ancora”. E, nella stessa chiacchierata, aveva raccontato di sognare l’approdo in Premier League: “Lo scorso anno ho rifiutato molte offerte perché sentivo che dovevo passare per la Serie A. In Inghilterra c’è una grande cultura difensiva. Se andrò a breve? Chissà, staremo a vedere.

I saluti del ‘Pipita’

A gettare benzina sul fuoco i saluti di Gonzalo Higuain, in un video postato sui social, poi rimosso: “Dani, fratello, cosa posso dirti? - ha detto il ‘Pipita’ davanti alla telecamera - Ti mando un grande saluto, sai quanto ti voglio bene. È stato un piacere giocare e vincere insieme a te. Ti auguro il meglio e spero che passeremo più tempo insieme perché è davvero un piacere. Ciao genio, rimani sempre con la solita allegria e con il sorriso. Questo è quello che conta di più nella vita. Sorridere ed essere felici. Ti abbraccio, non cambiare mai”.

Dani, ti chiama Pep

In un secondo momento è intervenuto Dani Alves, pronto a spiegare che il videomessaggio a lui dedicato per una trasmissione televisiva che lo vedeva protagonista. Ma qualcosa cova sotto la cenere. L’edizione online del ‘Guardian’ riporta, nel dettaglio, che il Manchester City metterà sul piatto 5 milioni di sterline, quasi 6 milioni di euro, per il cartellino dell’esterno, arrivato in bianconero un anno fa a parametro zero, dopo una lunga militanza nel Barcellona. Il 34enne Dani Alves ritroverebbe così Pep Guardiola, chiamato a sostituire Bacary Sagna e Gael Clichy, in scadenza col City.