Il Bayern Monaco blinda il suo bomber Mario Mandzukic, al quale potrebbe essere interessata anche la Juventus. Queste le dichiarazioni di Matthias Sammer, direttore sportivo dei Campioni d’Europa ‘è un giocatore importantissimo per noi, è impensabile che una squadra come il Bayern Monaco possa rinunciare a un attaccante del genere. Nessun club può pensare a lui per quanto riguarda la campagna rafforzamenti. Gli dico sempre che è un animale per come gioca, per come corre e per quanto riesce a dare in campo alla squadra. Con il suo ritmo fa molto male alle squadre avversarie.’ Il contratto del centravanti croato scadrà nel 2016, ma stando alle dichiarazioni di Sammer, le intenzioni del Bayern sono quelle di prolungare il rapporto con il suo numero 9 che, solo poco tempo fa, aveva manifestato la sua volontà di intraprendere una nuova avventura.

In questo momento la rosa dei Campioni d’Italia può vantare di ben sei attaccanti: Tevez, Llorente, Giovinco, Osvaldo, Vucinic e Quagliarella, ma molto probabilmente verrà sfoltita nella prossima sessione di calciomercato. Mandzukic è un giocatore davvero molto forte. E’ destro, dotato di un ottimo fisico e di grande fiuto del gol. Sarebbe un colpo importantissimo. Quello del bomber croato, però, non è l’unico nome grosso che si accosta ai bianconeri per quanto riguarda il reparto avanzato. Si parla anche di Benteke, 23 anni, congolese dell’Aston Villa, e Van Persie. Bisognerà poi valutare la situazione dei vari giovani che già sono in orbita Juventus. Sabato scorso, in tribuna al Mapei Stadium, era presente il d.s. Paratici che ha potuto assistere alle prestazioni di Zaza e Berardi (in comproprietà tra Juventus e Sassuolo che vestono la maglia neroverde), ma colui che pare più vicino a un futuro in bianconero è Gabbiadini.

Questa sera nella sfida di serie A contro l’Udinese la dirigenza campione d’Italia potrà osservare da vicino le prestazioni di Pereyra e Bruno Fernandes. Il primo è un’ala destra argentina di 23 anni. E’ ambidestro. Può giocare anche centrocampista centrale o trequartista. Il secondo è un trequartista portoghese 19enne, destro, che può essere schierato pure come ala sinistra o centrocampista centrale.

LEGGI ANCHE:

le probabili formazioni di Udinese-Juve