Prosegue il calciomercato della Juventus. Rimane calda l’ipotesi Roberto Pereyra. Il centrocampista jolly dell’Udinese (che può interpretare bene anche il ruolo di attaccante esterno nel 4-3-3) affascina molto i Campioni d‘Italia. Certamente nelle tre stagioni vissute in serie A ha dimostrato di essere un giocatore davvero interessante. Il patron Pozzo ha ammesso che i contatti per l’argentino sono avviati: ‘stiamo trattando con Marotta‘ . I friulani gradirebbero delle contropartite tecniche ‘siamo favorevoli ad allargare la trattativa, perché tanto incassando soldi poi avremmo la necessità di spenderli in giocatori. La Juve di bravi ne ha parecchi. Sì, quello che ci interessa maggiormente è Zaza‘. Con l’abrogazione dell’istituto della comproprietà la situazione si complica leggermente e le due società dovranno rivedere in parte l’accordo, ma secondo la Gazzetta dello Sport nel fine settimana potrebbe esserci un nuovo contatto. Rimane viva anche l’ipotesi Drogba. Terminata la sua avventura al Galatasaray il bomber arriverebbe in bianconero a parametro zero, ma dovrebbe essere disposto ad abbassarsi notevolmente l’ingaggio. Per ora tutto tace. Si sta valutando la situazione. La Vecchia Signora garantirebbe al calciatore di poter giocare ad altissimo livello. L’ivoriano è certamente forte. Il suo curriculum parla per lui. Una Champions League, tre Premier League, 2 Community Shield, un campionato turco. Un palmares di tutto rispetto. Drogba quindi potrebbe portare ai bianconeri quella grande esperienza internazionale che manca loro. Vedremo.

Il problema poi è sempre lo stesso: garantire a Conte l’esterno d’attacco che gli permetterebbe di passare dal 3-5-2 a un più europeo 4-3-3. In ambito internazionale risulta fondamentale possedere delle ali di grande spessore. I vari Sanchez, Nani, Gotze, Griezmann, Candreva, Cuadrado, Iturbe, Ferreira-Carrasco sono tra i candidati. Qualcuno di loro dovrebbe arrivare. Il primo sarebbe molto gradito, ma ieri il Presidente del Barcellona, Bartomeu, l’ha dichiarato fuori dal mercato. La speranza dei Campioni d’Italia potrebbe essere quella di far leva sulla volontà del giocatore di traferirsi a Torino e sul buon rapporto tra i bianconeri e il suo agente Felicevich (leggi qui i dettagli).

In uscita si tiene monitorata la situazione dei vari nomi noti: dalla cessione eccellente di uno tra Vidal e Pogba (che ieri ha incantato tutti con un magnifico gol nell’amichevole vinta 4-0 dalla sua Francia contro la Norvegia)  passando per quelle quasi certe di Viucinic e Quagliarella. Non si esclude, però, un possibile sacrificio di Bonucci. Secondo Tuttosport il play difensivo, protagonista degli ultimi tre scudetti bianconeri, è ambito da alcuni club europei. A fargli la corte sarebbero: Arsenal, Monaco e Borussia Dortmund. Leo è merce rara in quanto possiede buone doti di regista difensivo. Questa qualità particolarmente gradita non è semplice da trovare.

LEGGI ANCHE:

Calendario Mondiale 2014: il programma completo girone per girone