Duello sul campo e sul mercato. Oltre che per il centrocampista belga del Cagliari Radja Nainggolan, la Juventus sfida la Fiorentina per Juan Guillerme Cuadrado, centrocampista di fascia classe 1988, l’uomo scelto da Antonio Conte per fare il salto di qualità. Autore di un’annata straordinaria in maglia viola, nella quale ha collezionato 36 partite ricamate da 5 gol e 7 assist, il colombiano esploso con la maglia del Lecce lo scorso giugno è stato acquistato dalla Fiorentina in comproprietà dall’Udinese. Ciò significa che i due club nel 2014 dovranno sedersi intorno ad un tavolo per parlare di riscatto. Che potrebbe essere molto oneroso.

E qui che la Juventus vuole entrare in scena. Marotta punta ad acquistare la metà bianconera del giocatore cresciuto nell’Independiente Medellin, per poi trattare direttamente con i viola, con il quale il rapporto, dopo le vicende Berbatov e Jovetic, è tutt’altro che idilliaco. L’Udinese ha ottimi rapporti con la famiglia Agnelli, con il quale ultimamente ha chiuso gli affari Pepe, Isla e Asamoah, ma ha dato la priorità alla Fiorentina. Se non ci sarà accordo, la Juve è pronta ad entrare in corsa. I Pozzo vogliono monetizzare e sanno come vendere, chi vuole Cuadrado deve essere pronto a spendere almeno 12 milioni di euro.