La Juventus ha definito la cessione di Arturo Vidal al Bayern Monaco, ma la dirigenza bianconera ha già in mente tutte le alternative di mercato per far fronte alla sua partenza.

Con i 40 milioni di euro che andrà ad incassare dalla partenza del cileno per la Baviera, la Vecchia Signora sa che potrà portare a Torino un giocatore di sicuro talento e di grande spessore.

L’ipotesi più stuzzicante porta a Mario Goetze, che potrebbe essere inserito proprio nella trattativa Vidal con il Bayern Monaco. Pep Guardiola, dal canto suo, non avrebbe problemi a lasciarlo partire, anche se a spaventare sono i sette milioni di euro all’anno d’ingaggio del tedesco.

Goetze, però, ha un costo del cartellino di circa 42 milioni di euro, dunque più costoso anche di Vidal. La Juventus punta ovviamente anche ad incassare dei soldi dalla cessione del cileno.

Ecco perché, a Goetze, ci sono numerose alternative: Isco, Oscar, Ozil, de Bruyne, Praet e Draxler. Trequartisti molto diversi e con costi diversi: Praet è un prospetto futuro, Draxler non è ancora esploso, Ozil potrebbe essere già sul viale del tramonto.

Affascinanti nel piste che portano a Isco e Oscar, il più congeniale potrebbe però essere de Bruyne sul quale c’è il Manchester City.

E poi c’è Cuadrado, apparentemente fuori dalla lista dei grandi nomi per la Juventus eppure sempre presente sul taccuino di Marotta. Il Chelsea lo cederà solo dietro una buona offerta.