Ci si avvicina sempre di più al gong del calciomercato e le trattative proseguono in modo intenso e vibrante. Oggi il tecnico del Psg, Blanc, ha proferito queste parole relativamente al suo giocatore Rabiot (centrocampista di sinistra, centrale o trequartista): ‘Gli resta un anno di contratto, sapete cosa vuol dire. È possibile che ci lasci, ma non dirò la destinazione.’ Prosegue ‘abbiamo fatto molto insieme, perché apprezziamo il giocatore, il ragazzo, ma a un certo punto non si può andare oltre. Abbiamo la nostra idea, penso che abbia una grande opportunità al Psg, perché è uno di qui, ha le qualità per essere qui. Il suo entourage non è d’accordo, penso che debba avere delle buone offerte. Il Psg gli ha fatto un’offerta molto buona, ma evidentemente non gli interessa. Peccato’.  Sul calciatore, tra le altre, ci sarebbe anche la Juventus. Nelle ultime ore, però, sono molto salite le quotazioni del Milan. Tra le possibili destinazioni italiane non si esclude neppure l’Inter. Esistono parecchie pretendenti anche all’estero. Vedremo. Nel frattempo un nuovo acuqisto dei bianconeri, Roberto Pereyra, parla in esclusiva a Sky ‘Grazie alla splendida accoglienza ricevuta dai tifosi e dai compagni mi sono subito sentito come a casa e mi auguro di poter ricambiare l’affetto giocando e segnando il più possibile‘. In relazione al ruolo che predilige ‘Il mister è molto professionale e si vede che lavora bene. Giocare dietro le punte mi piace, così come agire da mezz’ala o attaccante esterno’.  Capitolo Scudetto: ‘La Juve deve sempre lottare per vincere il campionato ed è per questo che stiamo lavorando duramente. Ci stiamo preparando per farci trovare pronti e in forma per l’inizio

Intanto sabato 23 agosto 2014 alle ore 20.45, al Mapei Stadium di Reggio Emilia, si disputerà il Trofeo Tim 2014. Al triangolare parteciperanno la Juventus, il Milan e il Sassuolo. A inaugurare il torneo sarà proprio la sfida tra bianconeri e rossoneri. Chi perderà affronterà i neroverdi nel secondo incontro. L’ultima minisfida vedrà contrapposti i ragazzi di Di Francesco e la vincente del primo match. Le partite dureranno 45 minuti. Il tutto sarà trasmesso in diretta televisiva su Canale 5. I tagliandi per assistere all’evento non sono ancora esauriti (venduti circa 11mila) e nei prossimi giorni saranno disponibili presso la biglietteria dell’impianto emiliano.

Sarà certamente una serata particolare per il nuovo allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri (foto by Infophoto), che sfiderà il suo passato. Il tecnico toscano infatti è stato allenatore sia dei neroverdi, con cui ha centrato una promozione in serie B nel 2007-2008, sia dei lombardi con i quali ha conquistato uno Scudetto (2010-2011) e una Supercoppa Italiana (2011). Sarà un test importante per i bianconeri anche in vista della prima partita di campionato in programma sabato 30 agosto alle 18.00 al Bentegodi di Verona contro il Chievo.

LEGGI ANCHE:

Altre notizie di calciomercato della Juventus

Alex Del Piero Ibc video: l’esibizione, Barzagli vicino al rinnovo con la Juventus