UPDATE!! ore 20.00: Il raduno della Juventus a Vinovo per l’inizio della preparazione estiva è fissato per il prossimo 14 luglio. I nazionali azzurri che hanno partecipato al Mondiale arriveranno dopo il 20 luglio.

Andrea Barzagli tiene in apprensione la Juventus. Il difensore bianconero soffre da tempo di problemi fisici legati alla tendinopatia che lo assilla. Al suo rientro a Torino si deciderà se procedere con la terapia conservativa oppure se sottoporlo a un’operazione.

Se si procedesse con l’intervento chirurgico lo stop potrebbe essere lungo. Così i bianconeri pensano a un’eventuale sostituto. Secondo Tutttosport un nome caldo è quello di Davide Astori, difensore centrale del Cagliari. L’entourage del calciatore non nega alcuni contatti con la società campione d’Italia. Il Presidente dei sardi, Giulini, fa sapere che vorrebbero trattenere il calciatore, ma al contempo ammette ‘so che non sarà facile‘.  Il contratto del giocatore scadrà nel 2015. Vedremo. Certamente un atleta con le caratteristiche del rossoblu farebbe comodo alla Vecchia Signora.

Relativamente all’attacco. Per Iturbe (attaccante esterno o seconda punta del Verona) i Campioni d’Italia potrebbero provare a inserire nella trattativa Qualgliarella che pare piacere al Verona. Secondo Tuttosport, i gialloblù chiederebbero circa 25 milioni, ma se l’attaccante partenopeo dovesse sbarcare in veneto, il patron Setti potrebbe abbassare la cifra di 5-6 milioni. Sembra che Marotta e colleghi siano pronti a offrire come contropartita tecnica anche i vari Peluso (che piace anche al Sassuolo), Padoin o Jefferson Montero che la Juve potrebbe acquistare dal Morelia per girarlo all’Hellas. Iturbe gradirebbe trasferirsi a Torino, ma la concorrenza di Milan e Roma rimane viva. Non sarà certamente una trattativa facile. I bianconeri tengono monitorata anche la situazione di Ibarbo, attaccante esterno o all’occorrenza seconda punta del Cagliari. Secondo la Gazzetta dello Sport i piemontesi avrebbero offerto al Real Madrid una cifra vicina ai 20 milioni per Alvaro Morata (attaccante centrale che può essere utilizzato anche come esterno offensivo). I Blancos sono irremovibili: vogliono 30 milioni o, quantomeno, l’inserimento della clausola di riacquisto dell’attaccante a una cifra più elevata di quella spesa dalla società di corso Galileo Ferraris per portarlo sotto la Mole. Su quest’ultimo punto la Vecchia Signora non pare voler cedere. Troppo alto il rischio di far crescere un giocatore per poi rispedirlo al mittente. Una cosa è certa: lo spagnolo vuole la Juventus,

LEGGI ANCHE:

Le probabili formazioni di Algeria-Russia

Le probabili formazioni di Portogallo-Ghana