Ormai non è più un segreto, la Juventus fa sul serio per Adnan Januzaj. I meno esperti si limiterebbero a chiedere con un tono ironico “Chiiii?”, ma i veri colpi di mercato, soprattutto quando non si ha una grande disponibilità economica,  sono proprio quei giocatori sconosciuti con il dna dei campioni.  Januzaj non è proprio l’ultimo arrivato, su di lui nel 2011 ha puntato il Manchester United, che l’ha strappato all’Anderlecht dopo un torneo giovanile, ma nonostante l’impatto mostruoso con l’academy dei Red Devils e l’esordio in prima squadra, il 18enne talento kosovaro naturalizzato belga non ha ancora raggiunto l’accordo per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2014.

Centrocampista offensivo o esterno di fascia, dalle parti dell’Old Trafford lo paragonano a Giggs, ma a differenza del gallese, Januzaj potrebbe far carriera con una maglia diversa da quella del Manchester United. Le offerte di certo non mancano, Barcellona e Manchester City hanno chiesto informazioni al suo agente, ma al momento è la Juventus il club che si è mosso con maggiore decisione. Marotta vuole portarlo a Torino a parametro zero, garantendogli un ricco contratto e un futuro in prima squadra, proprio come fatto con Pogba. In Italia Januzaj ritroverebbe il francese, figura di riferimento, anche per motivi linguistici, ai tempi delle giovanili del Manchester United.