Si sapeva che l’Arsenal sarebbe stata una delle grandi protagoniste del calciomercato estivo, con quegli 80 e più milioni di euro a disposizione per una campagna-acquisti che si preannuncia degna di un Chelsea o di un Real Madrid. Quel che non si sapeva, e di certo non lo sapeva la Juventus, è che Arsene Wenger avrebbe dirottato le sue libidinose attenzioni su obiettivi inquadrati da tempo nei mirini bianconeri: prima Stevan Jovetic (a dire il vero, vecchio pallino del manager francese) e ora, a quanto sembra, anche Gonzalo Higuain (foto by InfoPhoto).

Secondo il Daily Mirror, infatti, i Gunners avrebbero posto come primo nome per l’attacco proprio l’attaccante argentino in uscita da Madrid. Proprio l’annuncio della sua partenza dalla Casa Blanca, dato dallo stesso giocatore nel weekend, avrebbe complicato i piani di Marotta e soci, da tempo sulle tracce del giocatore: il Real Madrid, infatti, indispettito dalla sparata pubblica del Pipita, avrebbe intenzione di non concedergli alcun facile lasciapassare. In altre parole, chi vuole Higuain dovrà versare almeno 30 milioni nelle casse madridiste: una cifra certamente alla portata dell’Arsenal, meno della Juventus, che finora è arrivata a 20. Curiosamente, la stessa taglia è stata posta sulla capoccia riccioluta di Jovetic: 30 milioni di euro che la Juve sta provando disperatamente a ribassare, con l’inserimento di contropartite varie (Marrone, Quagliarella, perfino Giaccherini), senza tuttavia riuscire a scalfire l’intransigenza dei signori Tod’s. E, anche in questo caso, c’è l’Arsenal di mezzo. C’è solo da sperare che i Gunners si facciano attirare altrove da piste più seducenti, come quelle che portano a Wayne Rooney, David Villa e soprattutto Cesc Fabregas.