Il centrocampista venezuelano Tomás Eduardo Rincon Hernández, semplicemente noto come Rincon, può considerarsi un calciatore della Juventus.

Il 28enne ha effettuato con successo le visite mediche al J Medical e dall’1 gennaio sarà a disposizione di Allegri. Per l’ufficilaità bisognerà invece aspettare il 3 gennaio, quando le liste saranno aperte.

Rincon è un centrocampista di quantità che andrà a sostituire Lemina, impegnato in Coppa d’Africa, e che dovrà crearsi il proprio spazio probabilmente ai danni dell’altro ex rossoblù Sturaro.

Fernando Orsi, intervenuto a Radio radio, ha commentato una operazione che ha fatto per certi versi discutere (Rincon sembrava ad un certo punto vicino alla Roma).

“In realtà non la vedo così clamorosa come cosa. Forse la Roma non era poi così tanto convinta dell’affare. In fondo Rincon è sì un buon giocatore, ma alla Juventus è destinato a fare panchina”.

L’operazione è costata 10 milioni di euro. Probabilmente all’interno della trattativa sarà, alla fine, inserito anche il prestito di Hernanes, che andra al Genoa con buona parte dello stipendio pagato dalla casa bianconera.

Intanto, filtra cauto ottimismo anche sulla felice conclusione dell’affare Witsel. Il centrocampista belga in forza allo Zenit San Pietroburgo si trasferirà in cambio di 6 milioni di euro.