Un vecchio pallino di Florentino Perez, richiesto fortemente da Carlo Ancelotti. E’ Giorgio Chiellini il grande obiettivo della difesa del Real Madrid. La notizia rilanciata dalla stampa spagnola trova conferme anche in Italia.  L’ex tecnico di Milan e Paris Saint-Germain vuole sostituire il portoghese Pepe, vicino al trasferimento al Manchester City, con il nazionale azzurro classe 1984, legato alla Juventus fino al 2015, già seguito dalla merengue ai tempi di Pellegrini e Mourinho. Un’offerta ufficiale ancora non c’è, ma i ben informati raccontano di un Perez pronto a mettere sul piatto una cifra vicina ai 22 milioni di euro per convincere Marotta, che per il momento fa orecchie da mercante.

Conte non sembra intenzionato a prendere in considerazione la cessione di Chiellini, considerato intoccabile al pari di Vidal, Bonucci o Pirlo, soprattutto ad un mese dall’inizio del campionato, ma se il Real Madrid alzasse l’offerta potrebbe convincersi, esattamente come successo con Giaccherini, ceduto per fare cassa al Sunderland. La Juventus potrebbe investire parte del ricavato per un sostituto, ma senza farsi prendere dalla fretta. Nel ruolo di Chiellini può giocare Ogbonna, acquistato dal Torino, o uno tra Peluso e Caceres, già impiegati nella difesa a tre. La parola ora passa al Real Madrid.