Sbarcato a Sydney, Allegri è stato chiaro: ‘Dobbiamo cercare di vincere il quarto scudetto di fila e andare più avanti possibile in Champions. Sarà una stagione difficile’. Il tecnico ha nuovamente fissato gli obiettivi della stagione della Juventus confermando quanto già affermato più volte e sostenuto anche dal Presidente Andrea Agnelli.

Si lavora quindi sul calciomercato per consegnare all’allenatore toscano una squadra in grado di raggiungere le mete prefissate. In uscita rimane sempre caldissimo il nome di Vidal. I bianconeri avrebbero fatto pervenire al giocatore un ultimatum. Il cileno deve decidere se rimanere a Torino oppure se accettare la corte del Manchester United. A quanto pare il centrocampista potrebbe essere stato convinto dai Red Devils che gli avrebbero offerto un ingaggio da 12 milioni a fronte dei 5 garantiti dalla Vecchia Signora (leggi qui i dettagli). I tabloid inglesi parlano già di un accordo tra il cileno e i Red Devils. Calciomercato.com sottolinea anche come tale ultimatum possa essere riferito agli inglesi che non avrebbero ancora fatto pervenire un’offerta dalle parti di Corso Galielo Ferraris. Per lasciare partire il giocatore la Juve gradirebbe almeno 50 milioni. Vedremo. Il Sassuolo, invece, che deve fare fronte all’infortunio di Pegolo pare essersi interessato a Storari.

Relativamente al calciomercato in entrata che, senza la cessione di un big, non vanta di grandi disponibilità economiche, si lavora per portare a Torino un difensore. Occorre far fronte alla tegola dell’infortunio di Barzagli. Serve un centrale. Secondo Tuttosport i nomi più papabili sarebbero rimasti Manolas e Zapata. Il greco piace e sarebbe la prima scelta. E’ nato nel 1991 ed è dotato di una tempra forte che bene potrebbe adattarsi al nostro campionato. Il problema, però, è legato al prezzo. L’Olympiacos, proprietaria del suo cartellino, lo valuta circa 15 milioni. Attenzione poi alla concorrenza della Roma. Il milanista, classe 1986, piace ad Allegri che lo ha già allenato. Il colombiano potrebbe essere molto soddisfatto di un eventuale trasferimento in Piemonte dove calcherebbe i campi della Champions League. Attenzione a un’idea di scambio con Giovinco. Da non scartare l’ipotesi Balanta (classe 1993, difensore centrale o terzino destro) del River Plate. Il suo entourage potrebbe presto essere in Italia. Su di lui si era detto che ormai fosse vicinissimo alla Lazio, ma Tare ha smentito.

Si complica, invece, la pista Rabiot (classe 1995, centrocampista di sinistra, centrale, o trequartista) del Psg. Secondo il Daily Star, l’Arsenal sarebbe pronto a offrire 10 milioni di euro per il giocatore in scadenza di contratto nel 2015.  A quel punto i transalpini potrebbero lasciare partire la loro stellina. Oltre alla Juve sul francese ci sono anche altri club italiani, Inter in primis. A proposito di Gunners. Recentemente ai bianconeri è stato accostato il nome di Jack Wilshere (classe 1992, centrocampista centrale, regista, trequartista). L’inglese costerebbe circa 20 milioni e senza la partenza di un big sarebbe praticamente irraggiugibile. Il suo nome potrebbe essere legato a quello di Vidal (leggi qui i dettagli).

Ad Allegri serve una punta. Secondo Tuttosport per l’attacco rimane viva l’ipotesi Chicharito Hernandez (classe 1988, attaccante centrale) del Manchester United. La Juve attende e, come sottolinea il quotidiano torinese, Ferragosto è spesso il periodo delle occasioni. I Red Devils potrebbero acquistare un giocatore di grande spessore in quel reparto e Hernandez rischierebbe di essere un pesante esubero. A quel punto gli inglesi potrebbero decidere di accontentarsi e lasciarlo partire in prestito abbassando le pretese attuali che parlano di 11 milioni. In ogni caso i bianconeri devono prestare grande attenzione alla concorrenza dell’Inter, ma in particolare a quella del Southampton che avrebbe il denaro necessario per acquisire il calciatore. Qualcuno paventa anche di una possibile ipotesi Muriel (classe 1991, attaccante centrale) dell’Udinese.

Nel frattempo la Juve si gode il suo Coman. Il giocatore, strappato al Psg e arrivato a Torino a parametro zero, sta facendo sognare. Naturlamente è prestissimo per parlare, ma il suo affare potrebbe ripercorrere quello di Pogba. Il tempo darà la risposta.

Intanto attenzione alle parole, rilasciate a Sky, dell’agente di David Trezeguet e patron del Modena, Caliendo ‘Il River non lo ha lasciato libero negli ultimi tre mesi e così ha dovuto accettare l’offerta dall’India, ma non escludo che venga da noi a gennaio‘.

LEGGI ANCHE:

Juventus amichevoli 2014: arrivati a Sydeny, Buffon “Spero Del Piero non segni”, i tweet