Dopo l’addio di Antonio Conte alla Juventus è partito il toto successore. Chi sarà il prossimo allenatore dei bianconeri? Il tempo stringe. Il raduno ha già avuto luogo ieri l’altro e occorre al più presto trovare il sostituto del tecnico salentino. La dirigenza della Vecchia Signora vorrebbe annunciare il nuovo allenatore già entro lunedì. C’è la necessità di accordarsi pure in ottica calciomercato. Urge una soluzione.

I nomi più caldi paiono quelli di Massimiliano Allegri e Roberto Mancini.

Secondo la Gazzetta dello Sport oggi potrebbe esserci un incontro tra i bianconeri e il tecnico toscano che nel suo curriculum vanta anche uno Scudetto conquistato con il Milan. Non dovrebbe essere troppo complicato raggiungere un accordo economico, ma non vanno dimenticati i suoi attriti con Andrea Pirlo. Il fenomeno bresciano ha appena prolungato il suo contratto con i Campioni d’Italia fino al 2016. L’ex tecnico rossonero pare comunque in vantaggio sulla concorrenza.

Ipotesi Roberto Mancini. Dispone di un buon curriculum e ha vinto importanti trofei. Su di lui, però, pesa un passato interista per di più anche durante l’era di Calciopoli e la pesante delusione inflitta ai bianconeri nella scorsa Champions League quando, con il suo Galatasary, eliminò la Vecchia Signora sotto la neve di Istanbul. Non il massimo per approcciare con il popolo bianconero. Tutto vero, ma sui social, i tifosi bianconeri sembrano preferirlo ad Allegri.

Un’alternativa potrebbe essere Luciano Spalletti. Il tecnico, pur non essendone più alla guida, è legato allo Zenit San Pietroburgo. Qualcuno fa anche il nome di Didier Deschamps, attuale c.t della Francia. Si parla pure di Sinisa Mihajlovic. L’allenatore della Sampdoria era già stato nelle idee dei bianconeri nella scorsa primavera quando vi era incertezza sul futuro di Antonio Conte. 

LEGGI ANCHE:

Conte dimissioni: i tweet del popolo bianconero